Cerimonie commemorative degli anniversari dell’Eccidio Estense del 1943 e dell’Eccidio del Doro del 1944

15

Martedì 15 Novembre Castello Estense. Cippo di via Padova giovedì 17 novembre 2022

FERRARA – Con le cerimonie commemorative in programma martedì 15 e giovedì 17 novembre 2022 per celebrare rispettivamente il 79° settantanovesimo anniversario dell’Eccidio del Castello Estense del 15 novembre 1943 e il 78° settantottesimo anniversario dell’Eccidio del Doro del 17 novembre 1944 entra nel vivo il calendario del Comitato per le Onoranze di Ferrara.

Il Comitato è composto da: Comune, Prefettura e Provincia di Ferrara e condiviso con A.N.P.I. provinciale Ferrara, Associazione Partigiani Cristiani di Ferrara, Associazioni combattentistiche e patriottiche, Associazioni culturali e no-profit, Comunità Ebraica, Forze dell’Ordine e Militari, Istituto di Storia Contemporanea, Istituzioni scolastiche, Movimenti femminili, Museo del Risorgimento e della Resistenza, Ufficio Scolastico Provinciale.

PROGRAMMA DELLE COMMEMORAZIONI

79° ANNIVERSARIO DELL’ECCIDIO ESTENSE 1943-2022 – MARTEDI’ 15 NOVEMBRE 2022

Ore 10 – Palazzo Municipale – Sala del Consiglio Comunale. Incontro con gli studenti.
Le vittime della Notte del ‘43 . Letture di Tommaso Calabri e Francesco Morelli
Scuola d’Arte Cinematografica “Florestano Vancini” a cura dell’Istituto di Storia Contemporanea.

Ore 11.30 – Muretto del Castello Estense lungo Corso Martiri della Libertà.
Cerimonia di commemorazione alla presenza di autorità civili, militari, religiose e studenti, con l’intervento del Sindaco Alan Fabbri.

Sono resi gli onori ai Caduti, con la deposizione di una corona sulla lapide che ricorda l’eccidio, la benedizione e la lettura di una preghiera da parte del Rabbino Capo Luciano Caro e del Vicario Generale Mons. Massimo Manservigi.

La cerimonia per la commemorazione dell’Eccidio del Castello Estense, avvenuto la notte del 14 novembre 1943, ricorda l’uccisione lungo il muretto del Castello Estense di undici antifascisti innocenti come rappresaglia del Partito Fascista per vendicare l’assassinio del Federale di Ferrara Igino Ghisellini.

Ore 15 – Sinagoga di via Mazzin.  Cerimonia di commemorazione con deposizione di una corona alle lapidi esterne e con onori militari alla presenza di autorità civili, militari e religiose.

Per il Comune di Ferrara saranno presenti il sindaco Alan Fabbri e l’assessore Matteo Fornasini oltre al Presidente del Consiglio Comunale Lorenzo Poltronieri.

78° ANNIVERSARIO DELL’ECCIDIO DEL DORO 1944-2022 – GIOVEDI’ 17 NOVEMBRE 2022

Ore 10 – Cerimonia di commemorazione al Cippo di Caffè del Doro di via Padova alla presenza di autorità civili, militari e religiose. Interverrà il Sindaco del Comune di Ferrara Alan Fabbri.

La cerimonia per la commemorazione dell’eccidio di Caffè del Doro, avvenuto il 17 novembre 1944, nel corso del quale, ad opera di militari nazisti, furono uccisi sette cittadini ferraresi per il loro impegno e resistenza al nazi-fascismo, prevede che vengano resi gli Onori ai Caduti, con la deposizione di una corona al cippo del Doro.

Mons. Antonio Grandini, parroco di San Giuseppe Lavoratore, procederà alla benedizione e lettura di una preghiera.

La cerimonia si conclude con la lettura di alcune poesie ed esecuzione di alcuni brani musicali da parte degli alunni delle classi 4a e 5a della scuola primaria del Doro.