Cattolica, “sostegno alimentare”: ulteriori somme nel fondo comunale

8

Contributi ad oltre 370 nuclei familiari

CATTOLICA (RN) – Attraverso l’ultima variazione di bilancio l’Amministrazione comunale di Cattolica, consapevole delle perduranti difficoltà economiche che stanno affrontando diverse famiglie, ha stanziato ulteriori somme a sostegno delle famiglie residenti maggiormente colpite dalla crisi determinata dall’emergenza Covid. Le risorse sono destinate a garantire contributi finalizzati all’acquisto di generi di prima necessità, come prodotti alimentari ed igienici.

Ad una iniziale disponibilità di 76 mila euro si sono aggiunti ulteriori 27 mila euro, interamente finanziati con risorse del Bilancio comunale, che hanno consentito di soddisfare per intero le richieste pervenute nell’ambito dell’avviso pubblicato lo scorso mese di marzo. Alle iniziali 272 domande evase, si sono aggiunti in questi ultimi giorni sostegni per ulteriori 99 nuclei familiari aventi diritto, arrivando ad un totale di oltre 103 mila euro di contributi assegnati. Le risorse vengono erogate mediante accredito del beneficio sociale su tessera sanitaria da utilizzare presso i supermercati convenzionati del territorio.

“L’obiettivo principale dell’Amministrazione Comunale – spiega l’Assessore alle Politiche Sociali, Daniele Cerri – rimane quello di dare un aiuto concreto che possa consentire a tutti i concittadini e a tutte le famiglie di poter affrontare con più serenità questa complessa fase economica. Per questo abbiamo deciso di rifinanziare il fondo comunale, le cui risorse si erano esaurite, per dare a tutti i richiedenti quel sostegno indispensabile all’acquisto dei beni di prima necessità. Sono state davvero numerose le domande pervenute e per questo ringrazio gli uffici comunali che, da parte loro, hanno sempre garantito piena collaborazione ed il massimo impegno a supporto della cittadinanza”.

Foto: Assessore Daniele Cerri