Cattolica: regata organizzata dai Lions, in archivio l’edizione 2020

21

Raccolti fondi per mettere acquistare e mettere a disposizione degli stabilimenti balneari tra Cattolica e Rimini delle poltroncine “Job” per persone con disabilità

CATTOLICA (RN) – Va in archivio l’appuntamento con la XII edizione del trofeo “Lions Guglielmo Marconi” e la XXI edizione del trofeo “Città di Cattolica”. La tradizionale veleggiata per barche cabinate si è svolta domenica 20 Settembre presso lo specchio d’acqua antistante la Marina di Cattolica. Un evento considerato ormai un must dagli appassionati di vela, e non solo, organizzato dai Distretti 108 Tb e 108 A (Governatori Gianni Tessari e Francesca Romana Vagnoni) con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Cattolica. In cabina di regia, come da tradizione, il Circolo Nautico di Cattolica e la Fondazione Guglielmo Marconi.

Una giornata dedicata al mare ma anche alla beneficenza a servizio della comunità.

Con questa edizione della veleggiata, infatti, i fondi raccolti grazie ai partecipanti vengono utilizzati per mettere a disposizione degli stabilimenti balneari delle poltroncine “Job” per persone con disabilità motoria. Le sedie verranno distribuite nel tratto di riviera da Rimini a Cattolica, tramite i consorzi dei bagni, in maniera tale da poter essere utilizzate nei giorni di permanenza in spiaggia per spostarsi sulla sabbia o galleggiare sull’acqua.

Prima della conclusione della manifestazione sportiva anche l’intervento dell’Assessore allo Sport e Turismo, Nicoletta Olivieri, che si è complimentata con gli organizzatori ed ha premiato il cattolichino Roberto Fabbri che si è aggiudicato il XXI Trofeo Città di Cattolica. Presente alla consegna dei riconoscimenti, nel piazzale Darsena, anche il Maresciallo Maurizio Spanò, Comandate dell’Ufficio Locale Marittimo di Cattolica. Per tutti gli equipaggi l’appuntamento è stato rinnovato al prossimo anno sempre nella meravigliosa cornice naturale dello specchio d’acqua cattolichino.