Cattolica, Leo Club Valle del Conca a sostegno delle famiglie in difficoltà

11
Incontro Romeo – Leo Club Val Conca

L’iniziativa sostenuta anche dal locale Be Kind

CATTOLICA (RN) – Lo scorso 23 dicembre, il “Leo Club Valle del Conca”, l’associazione giovanile del Lions Club Valle del Conca, insieme ai soci titolari del locale Be Kind, hanno consegnato all’Amministrazione Comunale dei buoni spesa per le famiglie in difficoltà di Cattolica. I buoni sono stati affidati all’Assessore alle politiche sociali Nicola Romeo che provvederà a consegnarli, su indicazione degli uffici, direttamente ai destinatari. L’incontro, avvenuto nella Sala Giunta, è stato l’occasione per presentare la realtà associativa che è composta da un gruppo di ragazzi under 30 della zona che si impegna a contribuire allo sviluppo della nostra comunità attraverso attività di servizio e campagne di sensibilizzazione.

“Il desiderio dei ragazzi del Leo Club Valle del Conca – spiegano i giovani dell’associazione – è quello di aiutare direttamente le famiglie che, in questo momento, stanno attraversando un momento difficile, con l’augurio che questo periodo così particolare e delicato possa lasciare presto spazio ad altrettanta serenità e gioia”.

L’ associazione giovanile ha espresso il desiderio di collaborare in eventi futuri per supportare il comune di Cattolica, nella speranza di poter coinvolgere altri ragazzi under 30, volenterosi che avrebbero piacere di dedicare il proprio tempo per aiutare a migliorare la comunità.

“Dire grazie dal profondo del cuore alle persone che dedicano il proprio tempo e le loro energie a beneficio della Comunità – sottolinea l’Assessore Romeo – è il meno che si possa fare. Iniziative come quella messa in campo dai giovani del Leo Club, in associazione con il Be Kind, evidenziano come la nostra Comunità disponga di risorse vive capaci di sostenere chi si trova in difficoltà, senza lasciare indietro nessuno. Questa specifica esperienza del Leo Club dimostra quanto i giovani siano sensibili alle diverse tematiche sociali ed avvertano in modo profondo il bisogno di essere di aiuto verso chi si trova in difficoltà così da sentirsi parte attiva della vita di Comunità. Al Comune spetta il compito di creare condizioni favorevoli alla vita ed allo sviluppo delle Associazioni presenti nel territorio impegnate nei diversi ambiti inerenti il sociale, coordinando le diverse iniziative assunte a favore dei cittadini più vulnerabili così da renderle più efficienti e capaci di rispondere ai loro diversi bisogni”.