Cattolica, le Netturbiadi 2018 pronte a partire

CattolicaTrentunesima edizione dal 12 al 16 settembre ricca di appuntamenti sportivi e non solo. Mille partecipanti attesi in città per le “Olimpiadi” degli operatori ecologici

CATTOLICA (RN) – È stata presentata stamani in conferenza stampa la 31esima edizione delle “Netturbiadi” che quest’anno si svolgeranno tra il 12 ed 16 settembre prossimi. Ad illustrare il programma presso il Palazzo del Turismo c’era Francesco Mearini, Presidente del Coordinamento Nazionale Circoli Netturbiadi, il Sindaco di Cattolica, Mariano Gennari, a fare gli onori di casa ed il Presidente Associazione Albergatori Cattolica, Massimo Cavalieri. Piazze, strade e impianti sportivi saranno occupati dai netturbini-atleti pronti a sfidarsi nei vari sport, tradizionali (calcio, beach volley, nuoto, ping pong.. ) e non (biliardino, calcio balilla, freccette… ). Le Netturbiadi possono essere considerate le loro “Olimpiadi” e raccolgono tra partecipanti ed accompagnatori quasi mille persone. Ma non solo, alle Netturbiadi trovano spazio concorsi fotografici e di poesia ed anche il gusto con “Profumi & Sapori” le Regioni a tavola. Un momento di riflessione e dibattito si avrà invece attraverso il convegno dedicato al welfare contrattuale.

CattolicaFrancesco Mearini, nel prendere la parola, ha ringraziato l’Amministrazione ed in particolar modo l’Assessore al Turismo Nicoletta Olivieri per il patrocinio nell’organizzazione della manifestazione. “In questi mesi – ha spiegato Mearini – che stati di avvicinamento all’evento, abbiamo ricevuto tutto il supporto necessario da parte del Comune. Siamo felici di ritrovarci per il terzo anno consecutivo qui a Cattolica, città che ha visto nascere le Netturbiadi. Tra gli appuntamenti che vorrei segnalare, quello di venerdì sera presso la piazza di Viale Francia, ovvero come amiamo definirlo il “concertone” dei Diana che vuol essere anche un “omaggio” alla città che ci ospita. Altra importante menzione va fatta per la Nazionale di Calcio dei Netturbini che, al pari delle più rinomate Nazionali Cantanti o Attori, scenderà in campo per scopi benefici”.

“Sono particolarmente legato a questa manifestazione – ha aggiunto il Sindaco – perché si è tornati ad ospitarla a Cattolica proprio nell’anno della mia elezione. Sicuramente l’Amministrazione è vicina agli organizzatori e per questo concede l’utilizzo delle strutture sportive”. Strutture, ha ricordato Gennari, che “sono al centro di progetti di riqualificazione e sui quali il Comune sta puntando, dallo Stadio Calbi ai campi da tennis del Leoncavallo”. E poi gli interessantissimi convegni nei quali confrontarsi per un “cambio di mentalità nel trattamento dei rifiuti. L’Amministrazione spinge sul porta porta – ha continuato il primo cittadino – ma i Netturbini sono il volto fattivo di questo cambio di passo. Serve dare dignità al vostro lavoro, siete un mezzo importante e di questo ne sono cosciente tanto è vero che rivendico il fatto di essere stato l’unico Sindaco della provincia di Rimini ad incontrare i dipendenti delle cooperative ed a raccogliere le loro istanze perché è giusto che tutti gli operatori siano trattati in egual maniera”.

Anche Massimo Cavalieri si è detto felice “per la conferma di Cattolica come sede delle Netturbiadi. Un appuntamento che consente di prolungare la stagione estiva” ed ha sottolineato, inoltre, l’importanza e la sensibilità che l’Amministrazione sta dedicando al tema del turismo sportivo.

Si parte mercoledì, l’appuntamento da non perdere è per il triangolare di calcio allo Stadio Calbi alle ore 17.45 che vedrà affrontarsi la Nazionale dei Netturbini con la Rappresentativa dell’Aereonautica Militare e la Rappresentativa Provinciale dei Carabinieri di Rimini. “Non posso che fare il tifo per il Netturbini – ha concluso il Sindaco – perché sicuramente saranno imbattibili: nessuno come loro riesce a spazzar bene l’area”.