Castel Maggiore contro la fibromialgia

11

CASTEL MAGGIORE (BO) – L’altra sera, 12 maggio, in occasione della Giornata contro la Fibromialgia, c’era anche la Sindaca Gottardi per una iniziativa davanti al Comune illuminato di viola con il Comitato Fibromialgici Uniti.

L’associazione di volontariato “Comitato Fibromialgici Uniti – Italia”, in forma breve “CFU – Italia” ODV, rappresenta e tutela gli interessi morali e materiali dei soggetti affetti da Sindrome Fibromialgica, CFS/ME (Sindrome da Fatica Cronica, Encefalomielite Mialgica), MCS (Sensibilità Chimica Multipla), EHS (Elettrosensibilità)

Lo scopo dell’Associazione è quello di promuovere attività mirate all’informazione e all’ottenimento del riconoscimento istituzionale della Sindrome Fibromialgica, CFS/ME, MCS e EHS tra le malattie croniche ed invalidanti.

Belinda Gottardi ha dichiarato: “Il paziente fibromialgico soffre di una patologia non riconosciuta e spesso trascurata. Diamo il nostro contributo per fare uscire la fibromialgia dalla invisibilità”.

CFU è un’associazione di volontariato che opera a favore di soggetti terzi attraverso attività di volontariato inteso come espressione di partecipazione, solidarietà e pluralismo, ispirandosi ai principi della solidarietà umana, si prefigge lo scopo di rappresentare e tutelare gli interessi morali e materiali dei soggetti affetti da Sindrome Fibromialgica, CFS (Sindrome da Fatica Cronica), ME (Encefalomielite Mialgica), MCS( Sensibilità Chimica Multipla), EHS ( Elettrosensibilità).