Caja: “Sibiu squadra atletica, sarà necessario pareggiare la loro energia”

20

REGGIO EMILIA – Dalla “bolla” di Oradea, in Romania, la UNAHOTELS è pronta a rituffarsi nella FIBA Europe Cup, che entra così nel vivo dopo il passaggio del turno in gennaio da parte della formazione biancorossa nella prima fase della manifestazione.

Candi e compagni scenderanno in campo domani negli Ottavi di Finale alle ore 15 italiane (le 16 locali) contro il Sibiu, l’altra formazione rumena della “bolla”. Nell’altro scontro, si affronteranno i padroni di casa dell’Oradea e gli ucraini del Dnipro.

Il match sarà trasmesso in diretta sul canale YouTube ufficiale della FIBA.

Queste le parole della vigilia di coach Caja: “Affrontiamo una squadra che fa dell’atletismo e dell’energia le loro principali caratteristiche: giocheranno con grande fisicità e sarà per noi peculiare prima di tutto pareggiare l’intensità che metteranno sul campo. Dobbiamo cercare di mantenere le cose positive che abbiamo mostrato con la Fortitudo e cercar di correggere ciò che invece va migliorato. Scenderemo in campo cercando di giocare la nostra miglior partita, sapendo che ogni gara che ci aspetta può essere quella giusta per invertire la tendenza ed essere così pronti per un bel finale di stagione”.

Queste invece le sensazioni pre-partita del playmaker biancorosso Brandon Taylor: “La FIBA Europe Cup è una bella esperienza e soprattutto un’opportunità importante per noi. Stiamo lavorando davvero sodo ogni giorno in allenamento e questa settimana può essere il punto di svolta della stagione che tanto stiamo cercando. Ho giocato in Romania qualche anno fa, conosco il Sibiu ed alcuni dei loro atleti, sono un team atletico e con talento. Sarà un test duro e noi siamo pronti a combattere. Non è un buon momento, ma abbiamo studiato in questi giorni gli aggiustamenti da fare ed abbiamo la fortuna di poter tornare subito in campo e metterci alla prova”.

Foto dal sito di Pallacanestro Reggiana