Butterfly. Colori proibiti il 12 febbraio al Teatro Bonci

71

CESENA – Butterfly. Colori proibiti, la nuova creazione dell’eclettica coreografa ferrarese Monica Casadei, realizzata con la Compagnia Artemis Danza e pensata come omaggio alla celebre opera di Giacomo Puccini, arriva sul palco del Teatro Bonci di Cesena mercoledì 12 febbraio. Lo spettacolo prosegue il progetto pluriennale Corpi(n)azione_opera, che indaga i personaggi, i temi e gli archetipi dell’opera lirica attraverso il linguaggio fisico e fortemente emotivo della danza.

Dopo aver affrontato alcuni fra i personaggi femminili più iconici dell’opera, con Butterfly Monica Casadei torna ad accostarsi a una vicenda di donna tanto tragica quanto eroica, ricollegandosi alle figure già affrontate di Traviata, Tosca e Carmen.
Butterfly, al contempo eterea e lacerata, è protagonista di una pièce che ne mette in scena i sentimenti feriti, il dramma interiore, la solitudine, raccontandone l’attesa e la fine, tragica e ineluttabile.
Attraversato dal sentimento della dolcezza e del coraggio, lo spettacolo è sostenuto da un’energia a tratti implosiva e a tratti esplosiva che si riverbera tra il piano coreografico e quello sonoro. La drammaturga musicale alterna i brani originali di Puccini, scelti tra le arie cantate da Cio-Cio-San, e le atmosfere apocalittiche, evocative di antichi rituali, create dal compositore Luca Vianini. Lo spazio scenico è diviso tra una Butterfly sospesa, collocata in uno spazio-tempo astratto e puro, interpretata dalla danzatrice in sospensione Elena Annovi, e un palcoscenico animato da dodici danzatori che di Butterfly rappresentano le viscere, il grido di dolore, la presa di coraggio fino al gesto estremo dell’Harakiri. Dal punto di vista coreografico, a brani veloci, scattanti, impetuosi, che richiamano il flusso di coscienza e la reazione impulsiva agli eventi, si contrappone l’attesa infinita e vibrante, malinconica e silenziosa, della Butterfly sospesa tra leggerezza, sogno, e malinconia. Questa purezza librata in aria è evocata anche all’installazione originale dall’artista pisano Delio Gennai, autore di delicati intarsi di carta che caratterizzano la scena.

Nota biografica

Monica Casadei e Artemis Danza

Di origine ferrarese, laureata in Filosofia con lode, dopo una carriera agonistica in ginnastica ritmica Monica Casadei si dedica allo studio della danza classica e moderna, prima in Italia, poi a Londra, infine a Parigi dove incontra i coreografi Pierre Doussaint e Isabelle Doubouloz e il maestro André Cognard Hanshi So shihan, con il quale tutt’ora pratica l’arte marziale dell’Aikido. Fonda in Francia la compagnia Artemis Danza, con la quale si trasferisce in Italia nel 1997 dando vita a un’intensa attività di produzione che conta, ad oggi, oltre quaranta creazioni originali. Dal 1998 al 2007 la Compagnia è in residenza alla Fondazione Teatro Due di Parma, mentre dal 2014 è in residenza artistica al Teatro Comunale di Bologna. Artemis Danza è stata invitata nei più importanti teatri e Festival italiani ed internazionali, fra questi Encuentro Internacional de Danza-Habana Vieja Ciudad en Movimento(Cuba), XX International Film Festival Message to man (San Pietroburgo-Russia), Festival Cultural International de la Danse Contemporaine (Algeri), Auditorium Agnelli (Tokyo), Lyric Theatre (Johannesburg), Ciputra Artpreneur Theatre (Jakarta), Italian Festival in Thailand (Bangkok), Festivan de Junio (Guatemala) e molti altri. Fondamentali nella ricerca artistica di Monica Casadei sono il percorso di indagine legato alla grande tradizione lirica e la contaminazione con differenti territori artistici, culturali e geografici, oltre all’esplorazione di luoghi e spazi urbani che divengono teatro di azioni performative. Accanto all’attività di produzione, Artemis sostiene, produce e promuove giovani autori e realizza molteplici attività per la formazione del pubblico.

Di seguito la locandina:

Stagione 2019/2020
Teatro Bonci
Piazza Guidazzi – Cesena
12 febbraio
mercoledì ore 21.00

Butterfly. Colori proibiti
coreografia, regia, luci e costumi Monica Casadei
musiche Giacomo Puccini
musiche originali Luca Vianini
installazione Delio Gennai
danza in sospensione Elena Annovi
drammaturgia musicale, montaggio video, assistente alla regia Davide Tagliavini
assistente ripetitore Antonio Bissiri
tecnico luci Giacomo Casadei

produzione Compagnia Artemis Danza/Monica Casadei
si ringrazia Fondazione Toscana Spettacolo Onlus, Fondazione Teatro Verdi di Pisa, Comune di Cortona, Teatro Signorelli, Festival La Sfera Danza, Fondazione Nazionale della Danza
con il contributo di MiBAC, Regione Emilia-Romagna Assessorato alla Cultura

Informazioni
Biglietteria Teatro Bonci, Piazza Guidazzi – Cesena
tel. 0547 355959 fax 0547 355910 info@teatrobonci.it
Orari di apertura: martedì-sabato ore 10-12.30 e ore 16.30-19. Nei giorni di spettacolo: dalle ore 20 all’inizio spettacolo per gli spettacoli serali, dalle ore 14.30 all’inizio spettacolo per gli spettacoli diurni. Domenica, lunedì e festivi: chiusura, ad eccezione dei giorni di spettacolo con aperture alle ore 14,30 per gli spettacoli diurni; dalle 16,30 alle 19 e dalle ore 20 per i serali
Spettacolo inserito nell’abbonamento danza
Prezzi dei biglietti: intero € 25, ridotto € 18, Speciale Giovani € 15.
Prevendita via call center e on-line: 892.234 dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 19 e sabato dalle ore 9 alle ore 14 – www.vivaticket.it
cesena.emiliaromagnateatro.com

Emanuela Dallagiovanna – Ufficio Stampa Teatro Bonci
Via Aldini, 22 – 47521 Cesena

www.emiliaromagnateatro.com