Borse di studio Pizzigati Minoja, aperto il nuovo bando

21

Entro il 20 dicembre le domande

Palazzo Mercanti_500PIACENZA – È online, sul sito www.comune.piacenza.it, il nuovo bando di concorso per le borse di studio Pizzigati Minoja, del valore di 7600 euro ciascuna, che saranno assegnate – nel rispetto dei criteri di merito e dei requisiti economici legati alla certificazione Isee e al reddito familiare lordo – a tre studenti del corso di laurea in Ingegneria Meccanica presso la sede di Piacenza del Politecnico di Milano.

Il termine ultimo per presentare la propria candidatura è il 20 dicembre prossimo: l’apposito modulo di domanda, scaricabile sia dalla pagina web comunale, sia dal sito www.polo-piacenza.polimi.it, dovrà essere inviato entro tale data all’indirizzo PEC protocollo.generale@cert.comune.piacenza.it, anche da una casella non certificata, riportando nell’oggetto della mail l’indicazione “Borsa di studio Pizzigati Minoja, anno accademico 2022/2023”.

I contributi per il sostegno allo studio vengono erogati in memoria dell’ingegner Augusto Pizzigati, illustre docente della Facoltà di Ingegneria dell’Università di Bologna e della moglie, Camilla Minoja, nel rispetto delle volontà testamentarie delle signore Livia ed Enrichetta Pizzigati. “Onorare la generosità e l’attenzione della famiglia nei confronti degli studenti – sottolinea l’assessore a Università e Ricerca Francesco Brianzi – è un impegno che l’Amministrazione porta avanti con profonda stima e gratitudine, rinnovandolo e condividendo, più che mai, l’importanza di dare supporto e riconoscimento alle giovani eccellenze del territorio, favorendo la massima accessibilità del diritto allo studio e valorizzando il talento, la dedizione e l’attitudine di chi sta seguendo un percorso formativo fondamentale per costruire il proprio futuro. Che è, in fin dei conti, il futuro della nostra comunità”.

Nel bando sono specificati i documenti che è necessario allegare alla domanda, ricordando che, a parità di punteggio nelle valutazioni di reddito e merito, due borse di studio saranno destinate ai residenti nella provincia di Piacenza, la restante a una studentessa o studente proveniente da fuori provincia.