Bologna Romantica: un San Valentino speciale al Grand Hotel Majestic “già Baglioni”

40

BOLOGNA – Un’esperienza che unisce e crea ricordi indimenticabili. È questo il miglior dono di San Valentino: un soggiorno in un palazzo cinquecentesco nel cuore di Bologna, al Grand Hotel Majestic “già Baglioni”, una cena a lume di candela e tanto relax nella Health & Wellness. Si brinda all’amore e ci si concede una breve vacanza in città, tra torri, portici e stradine medievali. Oppure, in alternativa, ci si regala un pomeriggio originale, accomodandosi nella cornice art déco del Café Marinetti per un elegante tè pomeridiano curato da Etiquette Academy Italy.

Una romantica celebrazione privata accolta all’interno di un palazzo cinquecentesco che quest’anno festeggia i suoi primi 110 anni come hotel. Nei decenni qui hanno soggiornato miti e icone del passato e del presente, ospiti internazionali, star, celebrità holliwoodiane: da Frank Sinatra a Clark Gable, da Elton John a Lady Diana.

Un soggiorno romantico a palazzo

Il 13 e 14 febbraio gli ospiti trovano ad accoglierli, al loro arrivo, petali di rosa e un dolce omaggio di benvenuto. Si svegliano riposati in una camera o una suite romanticamente allestite per l’occasione, e arredate con mobili d’antiquariato e marmi di Carrara, e gustano una colazione a base di di proposte golose. Tra le sorprese in serbo per loro, anche una versione digitale del Decalogo dell’Amore, ricco di consigli per la coppia, a cura di Etiquette Academy Italy, la prima scuola italiana di Bon Ton e Business Etiquette. La coppia può approfittare anche di un’ora di accesso riservato nella Majestic Health & Wellness, un tempio del benessere: bagno turco, sauna, doccia emozionale con cromoterapia.

A richiesta, si può sorprendere il proprio partner con un’esperienza romantica, lo speciale massaggio di coppia realizzato in collaborazione con [ comfort zone ] Bologna by charme. In un’atmosfera sognante e rilassante, tra candele, petali di rosa ed essenze Tranquillity, due terapisti si prendono cura contemporaneamente dei due ospiti, aiutandoli a sperimentare una sintonia e una complicità profonde. Un trattamento che si conclude con un flute di bollicine e fragole. Ma la migliore dichiarazione d’amore è sempre qualcosa di personale, unico e indimenticabile: ecco

perché il Concierge è sempre pronto a consigliare o aiutare a pianificare un omaggio, un momento speciale o una decorazione personalizzata. È l’Effetto Wow, una piccola o grande attenzione su misura.

Ma il clou è sicuramente la Cena di San Valentino di domenica 13 febbraio o lunedì 14 febbraio, aperta anche agli ospiti esterni, che non soggiornano in hotel. Ci si accomoda nel ristorante I Carracci, sotto un soffitto affrescato del 17° secolo, per un rendez-vous a lume di candela, accompagnato da musica a tema, e si assaporano i deliziosi piatti creati per l’occasione dallo Chef, un menù che profuma di mare. Ogni portata è abbinata a un particolare vino, per esaltare l’esperienza gastronomica.

Si inizia con un brindisi con flute di bollicine e poi si assapora, in entrée, salmone affumicato, rapa, arancia e crema guacamole, accompagnato da un Franciacorta Cuvée Prestige Ca’ del Bosco. Dopo un Polpo arricchito da ricci di mare, patata fondente e salicornia, fa il suo ingresso il tortello con ripieno di scarola, scorfano e lumachine di mare, esaltato dall’accostamento con un calice di Pignoletto Colli Bolognesi “Alto Vanto” Aldrovandi. Sono invece i calamari e lo zafferano a profumare il risotto, seguito dal rombo con salsa mugnaia, proposto con un Kerner Valle Isarco Villscheider. Un passion fruit prelude al dessert a base di cioccolato bianco, lampone, con note romantiche di acqua di rose, abbinato a un passito, l’Occhio di Starna tenuta Santa Lucia.

A scelta, si può optare per un menù alternativo e “di terra”, altrettanto creativo, a base dei tanti prodotti dell’Emilia Romagna, territorio forte di una tradizione gastronomica senza pari.

L’“Etiquette Romantic Tea”

Per domenica 13 febbraio (dalle 16.30 alle 18.30) il Grand Hotel Majestic ha ideato anche un’altra sorpresa all’insegna del romanticismo, preparata insieme ad Etiquette Academy Italy, la prima scuola italiana di Bon Ton e Business Etiquette. Un momento di puro benessere e piacere da condividere nel Café Marinetti, affacciati sul Giardino d’inverno, tra poltroncine, divani di design e pavimenti policromi in marmo di Carrara. Qui si brinda con un flûte di champagne e si gustano le miscele pregiate di tè di Dammann Frères, storica azienda – la prima ad introdurre in Francia, alla corte di Luigi XVI, il tè aromatizzato naturalmente – accompagnate da dolci, macarons, pasticceria, sandwiches o canapés salati. Ogni elemento concorre a creare un’atmosfera speciale: la rosa rossa donata al proprio amore, accompagnata da un biglietto personalizzato da Etiquette, le note del pianoforte in sottofondo.