Bologna, riapre oggi il Museo della Civiltà Contadina

83

La riapertura avviene nel rispetto delle modalità di fruizione contingentata o comunque tali da evitare assembramenti di persone

BOLOGNA – Dopo la pausa invernale, riapre oggi il Museo della Civiltà Contadina di San Marino di Bentivoglio con i seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.30 e la domenica dalle 15 alle 19.

L’apertura è vincolata alle disposizione che il Governo ha emanato nel decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri (Dpcm) sulle misure per il contrasto alla diffusione del coronavirus. Il decreto prevede l’apertura al pubblico dei musei, delle biblioteche e degli archivi, delle aree e dei parchi archeologici, i complessi monumentali (e cioè i luoghi della cultura ricompresi all’articolo 101 del Codice dei beni culturali e del paesaggio, di cui al decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42).

L’apertura è permessa a condizione che vengano assicurate modalità di fruizione contingentata o comunque tali da evitare assembramenti di persone, tenendo conto delle dimensioni e delle caratteristiche dei locali aperti al pubblico, e tali che i visitatori possano rispettare la distanza tra loro di almeno un metro.

Per questi motivi è rimandata a data da destinarsi l’iniziativa prevista, per domenica 8 marzo, di rievocazione e approfondimento sulla canapa, tema cardine del Museo, ed esposizione di opere d’arte dell’artista Valentina Crasto.

Sono previste inoltre tre aperture straordinarie sabato 21 marzo, sabato 18 aprile e sabato 16 maggio per la riapertura dello “Spazio Cinni”, lo spazio bimbi del Museo, dedicato ai bambini dai 3 ai 5 anni (ma aperto anche ai bimbi più grandi) e alle loro famiglie.

Fino al tramonto, è sempre possibile accedere gratuitamente al parco storico e al “Museo all’aperto”, fino al tramonto. Una splendida occasione per ammirare le prime fioriture e passare qualche ora all’aria aperta.