Bologna: nuovi progetti di innovazione sociale

6

Prorogata al 27 aprile la scadenza della call lanciata da Insieme per il lavoro, rivolta agli enti del Terzo settore

BOLOGNA – Prorogata al 27 aprile la scadenza della call “Progetti di Innovazione Sociale” rivolta agli enti del Terzo settore che vogliono sviluppare un progetto d’innovazione sociale, accedendo all’accompagnamento e al supporto economico – a fondo perduto fino a un massimo di 8.000 euro e/o microcredito fino a un massimo di 25.000 euro – di  Insieme per il lavoro  , il programma per l’inserimento lavorativo nell’area bolognese promosso da Città metropolitana, Comune e Arcidiocesi di Bologna, con la partecipazione della Regione Emilia-Romagna.

I percorsi di accompagnamento sono curati da  Social Seed , il laboratorio di innovazione per le organizzazioni, le imprese sociali e gli enti pubblici del territorio. Un team di esperti supporterà gli enti selezionati nell’analisi strategica del progetto e delle partnership attivabili sul territorio attraverso un approccio basato sul service design, design strategico e analisi economico-organizzativa. Requisiti fondamentali per accedere a un eventuale finanziamento da parte di Insieme per il lavoro sono, oltre al possesso della sede legale sul territorio metropolitano bolognese, anche la sostenibilità economica del progetto nel medio termine e, parallelamente, la capacità di inserimento lavorativo dei beneficiari di Insieme per il lavoro e/o la proposta di servizi di welfare in grado di favorire l’occupabilità dei beneficiati stessi.

Verrà data particolare attenzione ai progetti che hanno un impatto positivo sulle aree periferiche del territorio metropolitano di Bologna e ai progetti che sono finalizzati all’inserimento lavorativo di persone neo-espulse dal mercato del lavoro, disoccupate a causa della crisi in relazione alla pandemia, prossime al pensionamento, donne, migranti, giovani Neet, workers buyout.