Bologna, da oggi al via “Il Mercato della Musica 2020”

Dal 29 gennaio torna in Salaborsa la rassegna che racconta il sistema della musica e le sue professioni. Quattro appuntamenti con un focus speciale tutto dedicato al festival di Sanremo

Comune di BolognaBOLOGNA – Dal 29 gennaio prende il via “Il Mercato della Musica 2020”, un nuovo ciclo della rassegna che racconta il sistema musica e le sue professioni, con le voci dei professionisti che hanno contribuito a fare crescere questo settore, per affiancare i giovani musicisti nella loro crescita professionale e per approfondire tutte le sfumature e le professioni che ruotano attorno alla musica intesa come mestiere.

Organizzata dall’Ufficio Musica del Comune di Bologna , in collaborazione con Istituzione Biblioteche e Bologna Welcome, la rassegna, che si svolge negli spazi di Salaborsa dal 29 gennaio al 26 febbraio, si compone di quattro appuntamenti, tra i quali spicca un incontro speciale, quello del 7 febbraio, in cui in occasione della quarta serata del Festival di Sanremo, sarà possibile partecipare ad una visione collettiva della trasmissione con commentatori d’eccezione, collegamenti in diretta dal teatro Ariston e approfondimenti sul tema del linguaggio e della scrittura per la musica.

Il programma

mercoledì 29 gennaio
ore 17 Salaborsa, Auditorum Enzo Biagi – piano interrato
“La lunga avventura della musica italiana tra tradizione e innovazione”, la trasformazione della musica italiana e dell’industria discografica con l’avvento del digitale, dallo sviluppo dello streaming al peso dei social network, attraverso le sfide tecnologiche e un nuovo modello di esportazione globale. Evento in collaborazione con FIMI (Federazione Industria Musicale Italiana), nell’ambito del palinsesto della mostra “NOI.Non erano solo canzonette”, allestita a Palazzo Belloni fino al 12 aprile.
Interverranno
Dodi Battaglia, artista e portavoce Nuovo Imaie,
Federica Tremolada, managing director southern & eastern Europe di Spotify,
Marta Cagnola, giornalista e speaker radiofonica di Radio24,
Lino Prencipe, director digital & business development di Sony Music Italy
Conduce Enzo Mazza, Ceo FIMI.

venerdì 7 febbraio
ore 21 Biblioteca Salaborsa, Piazza coperta – piano terra
“Il mercato della musica Sanremo edition”, un modo per approfondire il tema del linguaggio e della scrittura per la musica, attraverso l’ incontro tra esperti e appassionati, con collegamenti in diretta dal teatro Ariston per carpire lo spirito della serata e sentirsi un po’come seduti in platea
La diretta della quarta puntata del festival sarà commentata da
Emidio Clementi, voce dei Massimo Volume e docente di Scrittura creativa all’Accademia di Belle Arti di Bologna,
Paolo Somigli, docente di Storia e sociologia della popular music alla Libera Università di Bolzano-Bozen e di Storia della canzone all’Università di Bologna,
Pierfrancesco Pacoda, giornalista e critico musicale, al quale è inoltre affidato il compito della conduzione.

mercoledì 12 febbraio
ore 18 Biblioteca Salaborsa, Sala conferenze – 2° piano
“L’ufficio stampa nell’era del digitale” per approfondire il ruolo dell’ufficio stampa nella promozione e comunicazione di un progetto discografico. Dalla pianificazione e le strategie per impostare una campagna media di successo, dalla scelta dei mezzi (differenziata tra web, carta stampata e radio) alla programmazione delle tempistiche, dalla conoscenza degli strumenti tradizionali di comunicazione all’integrazione delle nuove piattaforme.
Interverrà Andrea Schipani, founder di Sfera Cubica.

mercoledì 26 febbraio
ore 18 Biblioteca Salaborsa – Sala conferenze – 2° piano
“Musica e brand, il nuovo influence marketing” le relazioni fra artisti e brand e le possibilità di collaborazione che ne nascono. Dalla pianificazione di un budget adeguato per una campagna di successo, alla scelta degli influencer adatti al brand di riferimento, dalla scelta del canale migliore per il marchio da veicolare alla costruzione dei contenuti della campagna.
Interverrà Caterina Di Sciascio, Southern Europe influence marketing manager di Converse.

Tutti gli incontri sono ad ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Il Mercato della Musica 2020