Bologna: contributo per l’affitto, pubblicata la graduatoria

28

946 nuclei ammessi, il 68% sono famiglie con minori

Comune di BolognaBOLOGNA – Il Comune di Bologna ha pubblicato la graduatoria delle domande ammesse al contributo per il pagamento del canone d’affitto secondo i criteri contenuti nel bando scaduto a fine dicembre 2019.

La graduatoria è consultabile qui.

L’Amministrazione sta inviando a chi è in graduatoria un messaggio di testo via cellulare, con le informazioni per visualizzare la graduatoria ed identificare la propria posizione.

Le domande in graduatoria sono 1.653, delle quali il 57% (946 famiglie) riceverà il contributo, pari a tre mensilità del canone e fino ad un massimo di 2.000 Euro.

La maggior parte delle domande è stata prodotta da famiglie con cittadinanza italiana (67%) e il 27% da famiglie di origine non comunitaria.

Famiglie giovani e con figli rappresentano la stragrande maggioranza delle domande che riceveranno il contributo: delle 946 domande per le quali vi è copertura del fondo messo a disposizione dall’Amministrazione (la somma disponibile è di 1.435.624,00 di euro), il 69% è relativa a coppie con almeno un componente di età inferiore a 35 anni e il 68% con almeno un minore a carico.

Il canone di locazione corrisposto da chi ha fatto domanda è in media pari a 519 euro al mese mentre l’Isee medio dichiarato è di circa 9.000 Euro.

I contributi verranno liquidati ai beneficiari entro il prossimo mese di aprile.

“Siamo soddisfatti perché questo bando ha raggiunto l’obiettivo che ci eravamo prefissati – spiega l’assessore alla Casa Virginia Gieri – : fornire un aiuto mirato soprattutto alle giovani famiglie con figli. A maggior ragione, in un momento così complicato, vorrei ringraziare gli uffici per il lavoro che hanno svolto”.