Bologna biblioteche, nel mese di giugno riaprono anche il sabato

7

Dal 3 giugno non è più obbligatorio prenotarsi per accedere ai servizi delle biblioteche

BOLOGNA – Con l’inizio del mese di giugno arrivano due importanti novità nelle biblioteche del Comune di Bologna.
La prima è che non sarà più obbligatorio prenotare per accedere ai servizi della biblioteca. Per prendere in prestito un libro o un dvd, restituire documenti presi in prestito, fare la tessera delle biblioteche, da oggi, giovedì 3 giugno non si deve più prenotare in anticipo la visita. È nuovamente possibile andare in biblioteca senza chiamare o scrivere in anticipo, girare tra gli scaffali e scegliere il libro e fermarsi a leggere o sfogliare un quotidiano o una rivista: ogni biblioteca di pubblica lettura, infatti, riapre la propria emeroteca.
La prenotazione resterà unicamente per la gestione dei posti studio, così come per consultare i documenti conservati all’Archiginnasio o a Casa Carducci, che andranno sempre riservati in anticipo.
Sempre aperta anche Borges Popup, la sala studio allestita presso Dumbo, in via Casarini 19: gli orari di apertura sono gli stessi della Biblioteca Borges.
È comunque sempre disponibile il servizio gratuito di consegna e restituzione dei prestiti a domicilio.

L’altra grande novità è la riapertura nella giornata di sabato. In attesa della prossima entrata in vigore degli orari estivi, nel mese di giugno le biblioteche riapriranno anche il sabato: tutte le biblioteche di pubblica lettura e l’Archiginnasio saranno aperte dalle 9 alle 14, Salaborsa e Salaborsa Ragazzi dalle 14 alle 19.

Le uniche biblioteche chiuse il sabato saranno Casa Carducci, la Biblioteca Amilcar Cabral e la Biblioteca italiana delle Donne. Per lavori di manutenzione è chiusa anche la Biblioteca Oriano Tassinari Clò.

Da lunedì 7 giugno saranno ampliati anche gli orari di visita per il Teatro Anatomico all’Archiginnasio: lunedì 11-18; martedì CHIUSO; mercoledì, giovedì e venerdì 11-18; sabato 10-18; domenica 10-14. Anche per visitare il Teatro anatomico non sarà più necessario prenotare. Ultimati i lavori di manutenzione sarà di nuovo visitabile anche la sala dello Stabat Mater.

Gli orari di apertura e i servizi a disposizione in tutte le biblioteche del Comune di Bologna sono disponibili su: http://www.bibliotechebologna.it/
Per rimanere aggiornati su appuntamenti e iniziative nelle biblioteche è possibile iscriversi al canale Telegram: https://t.me/bolognabiblioteche