Bollino verde ARPAE: domani non scattano le misure emergenziali per la qualità dell’aria

15

Prossimo aggiornamento mercoledì 9 febbraio

PARMA – A seguito delle proiezioni di ARPAE relative al possibile sforamento dei valori limite giornalieri del PM10, domani non scattano le misure emergenziali per la qualità dell’aria, niente stop ai diesel Euro 4, fino a mercoledì 9 febbraio. 

Il provvedimento rientra tra quelli previsti a livello regionale in base alle misure adottate dalla Regione Emilia Romagna collegate al Pair.

Il nuovo meccanismo prevede, infatti, l’emissione dei bollettini ARPAE nelle giornate di lunedì, mercoledì e venerdì, effettuati non più sui dati di rilevamento dei giorni precedenti, ma con un sistema di valutazione integrato che si fonda sulla previsione meteorologica e di qualità dell’aria per i giorni successivi, prevedendo i possibili sforamenti.

Sono confermate le limitazioni al traffico, dalle 8.30 alle 18.30, entro l’anello della tangenziale, per veicoli a benzina pre – euro, Euro 1 e Euro 2; cicli e motocicli pre – euro ed Euro 1, oltre che per i veicoli bifuel omologati pre euro ed Euro 1 e per i diesel fino ad Euro 3.