Biennale Disegno 2018: sabato 9 giugno la visita guidata dedicata alle opere di Fellini e Picasso in mostra

RiminiRIMINI – Continua il programma delle visite guidate alle mostre della Biennale Disegno 2018. Sabato 9 giugno, alle ore 18, l’appuntamento è con Fellini/Picasso, esposta a Castel Sismondo, che dal 2020 accoglierà il Museo Fellini in corso di progettazione.

Di questi due geni del Novecento, di questi due formidabili rabdomanti di immagini potenti e universali sono messe in evidenza assonanze tematiche e affinità poetiche, assumendo come traccia la raffigurazione erotica del corpo femminile. Introduce la mostra Il Libro dei sogni, il grande album dove il regista riminese, per trent’anni, dal 1960 al 1990, ha trascritto e illustrato la sua vita onirica e dove il pittore spagnolo compare tre volte.

RiminiDi Picasso sono esposte 66 incisioni eseguite nel 1968 per illustrare La Célestine di Fernando de Rojas, prima opera drammatica spagnola di fine Quattrocento. Una serie di acqueforti, acquetinte e puntesecche che precede ed entra in sintonia con le celeberrime, proverbiali, oramai iconiche, donne disegnate (e sognate) da Fellini.

Chiudono il percorso 42 tavole inedite di piccolo formato che mostrano l’altra faccia dell’erotismo felliniano, quello declinato al maschile e incarnato in una sequenza di personaggi che dialogano con il proprio alter ego sessuale, sempre enorme e fuori misura. Si tratta di un gruppo unitario, di coerente invenzione e propulsiva ironia, regalato dallo stesso regista all’amico fraterno, sceneggiatore e poeta Tonino Guerra, probabilmente durante le riprese, tra il 1975 e il 1976, del film Casanova.

Le visite guidate non avranno un sovraprezzo al normale biglietto d’ingresso alle mostre