Biblioteche di Bologna: eventi per bambini e ragazzi – mostre

8

BOLOGNA – EVENTI PER BAMBINI E RAGAZZI

Fino al 18 aprile
Brigate di azione poetica. Da un suggerimento della poeta Chiara Carminati. Le Brigate di azione poetica vogliono inventare modi sempre nuovi per diffondere le poesie, facendole uscire dai libri e trovando per loro nuovi lettori. Poesie a sorpresa, offerte a persone sconosciute, o donate a un amico come regalo gratuito, affettuoso e… segreto. Tutti infatti possono far parte delle Brigate di azione poetica, adulti, ragazzi e bambini, a patto di rimanere anonimi (cioè di non dichiarare il proprio nome).

In occasione di BOOM! Crescere nei libri dieci biblioteche si chiamano a raccolta in un’opera di disseminazione di poesia. Ogni biblioteca proporrà a classi di bambine, bambini, ragazzi e ragazze di farsi portatori clandestini di poesia. Le poesie e le filastrocche più amate da ognuno saranno copiate a mano e recapitate, in modo anonimo, ad amici, parenti e sconosciuti. Partecipano le biblioteche di pubblica lettura del Comune di Bologna e la Biblioteca comunale Peppino Impastato di Monte San Pietro.

Giovedì 14 aprile
ore 9.30: Biblioteca Scandellara – Mirella Bartolotti
Cucciolibri. Spazio bebè riservato a bimbe e bimbi da 0 a 24 mesi con mamme e papà. Brevi letture e consigli per l’ascolto delle storie con orecchie, occhi e cuore. Info e iscrizioni chiamando il numero 0512194301 o via email a bibliotecascandellara@comune.bologna.it

ore 16.30: Biblioteca Luigi Spina – Casa Gialla
RadioImmaginaria. Alla Casa Gialla proseguono le attività per ragazze e ragazzi dagli 11 ai 17 anni a cura di Radioimmaginaria, la radio degli adolescenti. Per partecipare contatta radioimmaginaria@gmail.com

ore 17: Biblioteca Orlando Pezzoli
La biblioteca ti racconta. Letture e laboratorio in occasione della Giornata mondiale del fiore del 18 aprile, per bambine e bambini di età da 2 a 5 anni. Durante l’incontro saranno letti alcuni libri della biblioteca che insieme a tanti altri potranno essere presi in prestito. È richiesta la prenotazione contattando la biblioteca al numero 0512197544 o all’indirizzo email biblpezz@comune.bologna.it

ore 17.45: Biblioteca Salaborsa Ragazzi
L’ora delle storie. Letture ad alta voce per bambine e bambini dai 3 ai 6 anni a cura del Gruppo Lettori Volontari di Biblioteca Salaborsa Ragazzi. Tutti gli appuntamenti si tengono alle 17.45 in Sala Bambini.

Venerdì 15 aprile
ore 17: Biblioteca Borgo Panigale
Storie piccine del venerdì. Letture in presenza per bambine e bambini da 4 a 7 anni. È necessario prenotare lasciando un’email. Per informazioni chiama lo 051404930, o scrivi un’email a bibliotecaborgopanigale@comune.bologna.it

Sabato 16 aprile
ore 10.30: Biblioteca Luigi Spina
Storie alla spina. Narrazioni e microlaboratorio per bambine e bambini da 3 a 7 anni. I partecipanti devono portare il proprio astuccio. La prenotazione è consigliata, puoi scrivere un’mail a scrivere a bibliotecalspina@comune.bologna.it o telefonare allo 0512195341.

ore 10.30: Biblioteca Natalia Ginzburg
Giochi di ruolo in biblioteca. Vuoi provare Dungeons & Dragons? L’associazione Gondolin organizza laboratori di giochi di ruolo gratuiti dedicati a ragazze e ragazzi dagli 11 ai 14 anni.
Uno spazio inclusivo e di libera espressione: aperto a tutti nel reciproco rispetto. Per informazioni e iscrizioni scrivere a gondolinaps@gmail.com oppure telefonare in biblioteca allo 051466307.

Martedì 19 aprile
ore 16.30: Biblioteca Luigi Spina – Casa Gialla
RadioImmaginaria. Alla Casa Gialla proseguono le attività per ragazze e ragazzi dagli 11 ai 17 anni a cura di Radioimmaginaria, la radio degli adolescenti. Per partecipare contatta radioimmaginaria@gmail.com

ore 17: Biblioteca Luigi Spina
Librinfamiglia. Accogliamo le famiglie con bebè da 0 a 2 anni con tanti consigli di lettura e storie ad alta voce. La prenotazione è consigliata. Puoi scrivere un’email a bibliotecalspina@comune.bologna.it o telefonare al numero 0512195341.

ore 17: Biblioteca Jorge Luis Borges
Storie di primavera in biblioteca. Letture ad alta voce in presenza per bambine e bambini da 4 a 8 anni. Ingresso libero fino a esaurimento dei posti, con prenotazione facoltativa (max 15 bambini). Informazioni e prenotazioni al numero 0512197770 o via email a bliotecaborges@comune.bologna.it

Mercoledì 20 aprile
ore 10.30: Biblioteca Borgo Panigale
Storie per crescere… da 0 a 24 mesi. Consigli personalizzati di lettura e storie per baby lettori e per i loro genitori. Per informazioni e per la prenotazione obbligatoria chiamare il numero 051404930 o scrivere a bibliotecaborgopanigale@comune.bologna.it

ore 15.30: Biblioteca Salaborsa Ragazzi.
OATheater. Laboratorio permanente sperimentale per ragazzi e ragazze dai 14 ai 19 anni.
Un percorso fatto di passi e proposte varie per entrare nel mondo e nella pratica del teatro.
Per informazioni scrivi un’email a officinadolescenti@comune.bologna.it o telefona ai numeri 0512194432 oppure 3473493038.

ore 16.30: Biblioteca Scandellara – Mirella Bartolotti
Le storie del mercoledì. Letture ad alta voce per piccoli grandi lettori e lettrici dai 2 ai 5 anni. Dopo le letture è possibile scegliere i libri per continuare le letture in famiglia. Per informazioni e prenotazioni chiamare il numero 0512194301.

ore 17.30: Biblioteca Scandellara – Mirella Bartolotti
Ti leggo una storia. Letture ad alta voce per piccoli grandi lettori e lettrici dai 5 agli 8 anni. Dopo le letture è possibile scegliere i libri per continuare le letture in famiglia. Per informazioni e prenotazioni chiamare il numero 0512194301.

ore 17.45: Biblioteca Salaborsa Ragazzi
L’ora delle storie. Letture ad alta voce per bambine e bambini dai 3 ai 6 anni a cura del Gruppo Lettori Volontari di Biblioteca Salaborsa Ragazzi. Tutti gli appuntamenti si tengono alle 17.45 in Sala Bambini.

MOSTRE

Fino al 16 aprile: Biblioteca Salaborsa Ragazzi
Aspettando Three Dots. Hervé Tullet
Ingresso: gratuito senza prenotazione
Orari: lunedì 14.30-19; martedì-sabato 10-19
Aspettando Three Dots è la rassegna che celebra l’opera di Hervé Tullet, autore che ha rivoluzionato il libro-gioco, con incontri, laboratori e una doppia mostra nella Piazza coperta di Biblioteca Salaborsa. In attesa dell’arrivo di Three Dots, la scultura che Tullet ha donato alla città, composta di tre grandi sfere-gioco del diametro di più di due metri ciascuna, che bambine e bambini potranno attraversare e sperimentare, Salaborsa ospita due esposizioni: una mostra dei disegni preparatori di Three Dots, con fotografie, bozzetti e documenti che ne raccontano la genesi, e un’esposizione di più di 40 libri-gioco realizzati da Hervé Tullet. I libri sono stati donati per l’occasione dall’editore francese Bayard e dalle italiane Panini e Ippocampo. A cura di Bologna Biblioteche e Biblioteca Salaborsa, in collaborazione con Hamelin Associazione Culturale, Centro Zaffiria, Bologna Children’s Book Fair, Bayard, Franco Cosimo Panini, L’Ippocampo.

Fino al 16 aprile: Biblioteca Salaborsa Ragazzi
Il picturebook in Giappone
Ingresso: gratuito senza prenotazione
Orari: lunedì 14.30-19; martedì-sabato 10-19
100 anni di libri illustrati in Giappone. Questa mostra è nata per inaugurare il gemellaggio tra la Biblioteca Salaborsa Ragazzi di Bologna e la Biblioteca Comunale di Itabashi all’interno del programma IFLA Sister Libraries. Una selezione di circa trenta libri illustrati provenienti dalla collezione della Biblioteca Comunale di Itabashi, allestita a partire dalla nuova pubblicazione di Yukiko Hiromatsu Nihon no ehon 100 nen 100 nin 100 satsu (100 anni 100 artisti 100 libri) scritto da Yukiko Hiromatsu, pubblicato da Tamagawa University Press troverà posto sugli scaffali della biblioteca.

Fino al 23 aprile: Casa Gialla @ Biblioteca Luigi Spina
L’acqua, il mare e le sue suggestioni
Ingresso: gratuito senza prenotazione
Orari: lunedì, giovedì, venerdì 16-19
Mostra fotografica di Chloy Vlamidis.

Fino al 26 giugno: Biblioteca dell’Archiginnasio
A fior di pelle. Legature italiane del XV-XVI secolo in Archiginnasio
Ingresso: gratuito senza prenotazione
Orari: lunedì-venerdì 9-19; sabato 9-18; domenica chiusa. 18 e 25 aprile, 2 giugno: 10-14
La mostra, a cura di Federico Macchi, espone legature di particolare pregio e interesse prodotte in Italia tra il XV e il XVI secolo. Nata per proteggere e conservare il blocco cucito di carte, membranacee prima, cartacee poi, la legatura rende il libro unico e irripetibile: frutto del paziente e faticoso lavoro del legatore, introduce nell’atmosfera di un’epoca o nella vita di un personaggio; è inoltre un prodotto artistico, simbolo di appartenenza sociale. La mostra riprende il percorso di approfondimento avviato nel 2019, con l’esposizione dedicata alle legature bolognesi. A corredo della mostra, sono previste due visite guidate gratuite, condotte dal curatore: il 7 maggio e l’11 giugno, sempre alle ore 16.