Biblioteca Malatestiana: un Graduale del Duomo di Cesena fruibile online (FOTO)

28

CESENA – Anche questa settimana le porte della Biblioteca Malatestiana tornano ad aprirsi virtualmente presentando alla città un nuovo codice manoscritto frutto del lavoro del copista Enrico di Amsterdam.

Si tratta di un Graduale, libro destinato ai cantori, di proprietà della Diocesi di Cesena-Sarsina e affidato in deposito alla Biblioteca Malatestiana. Databile tra il 1486 e il 1490, il manoscritto già dalla prima carta incanta il “lettore-visitatore” per la ricchezza delle decorazioni e per i tanti particolari che contiene. Dopo aver sfogliato una serie di pagine con tante splendide iniziali si giunge, circa a metà del volume, a una delle carte miniate più spettacolari che la serie conserva: una complicata e dettagliata immagine architettonica davanti alla quale sembra essere stato appeso un foglio in pergamena con le notazioni musicali. Una divertente invenzione nella quale ci si perde ad osservare le bellissime scene miniate, le colonne decorate, i festoni, ma anche le arricciature della pergamena e i suoi strappi che ci svelano come dietro il foglio ci sia altro: altre colonne, altri decori e anche qualche altro personaggio, uno dei quali è addirittura spuntato da uno strappo un po’ più largo.

Facendo fronte a queste settimane di emergenza in cui musei e luoghi di cultura sono chiusi al pubblico come indicato dalle prescrizioni governative atte a limitare la diffusione del contagio di COVID-19, l’Amministrazione comunale di Cesena ha aderito alla campagna culturale della Regione Emilia-Romagna #IoRestoaCasa…eleggo, un milione di titoli, di oltre mille biblioteche del territorio, disponibile in rete per tutti i cittadini. Per quanto riguarda i codici manoscritti della Malatestiana sfogliabili online è il sesto appuntamento.