“Bee Together!”

9

municipio di forlìLunedì 19 dicembre incontro nel salone comunale dedicato al progetto di cooperazione internazionale nei Territori dell’Autonomia Palestinese

FORLÌ – Lunedì 19 dicembre, alle ore 18, si svolgerà presso il Salone Comunale l’evento di chiusura del progetto di cooperazione internazionale nei Territori dell’Autonomia Palestinese “Bee Together!”, finanziato dalla Regione Emilia-Romagna, a cui parteciperanno membri e rappresentanti dei partner coinvolti: Comune di Forlì, Associazione Centro di Solidarietà di Forlì e Fondazione AVSI. In collegamento interverranno anche membri della delegazione di AVSI Palestina e alcuni rappresentanti dell’Istituto Oncologico Romagnolo (IOR). L’incontro si svolgerà alla presenza del Console Generale d’Italia Giuseppe Fedele, in visita in città.

Il progetto “Bee Together!” ha promosso nei governatorati palestinesi di Betlemme e Hebron opportunità di lavoro per famiglie in difficoltà socio-economica e persone con disabilità. In particolare è stato possibile garantire a 70 studenti e studentesse disabili, tra i 6 e i 20 anni, la partecipazione a eventi di educazione ambientale e laboratori pratici. Inoltre, sono stati organizzati corsi professionalizzanti di agricoltura sostenibile ed è stata sostenuta l’azienda di un apicoltore locale.

Si è svolta altresì nel mese di novembre 2022 una missione nel territorio palestinese da parte di una delegazione composta dalle consigliere comunali Elisabetta Tassinari e Marinella Portolani, insieme a 3 membri dell’Associazione Centro di Solidarietà e in tale occasione sono state presentate le attività progettuali ed i risultati raggiunti. Si è svolto altresì l’incontro con i partner e le istituzioni locali e con il Console Generale d’Italia a Gerusalemme ed il Direttore locale della Cooperazione Italiana (AICS).

La proficua collaborazione tra Fondazione AVSI e Comune di Forlì, arricchita dalla fondamentale esperienza dell’Istituto Oncologico Romagnolo, proseguirà con il nuovo progetto “Fight like a girl! Salute femminile inclusiva e prevenzione del cancro al seno in Palestina”, anch’esso finanziato con contributi della Regione Emilia-Romagna, che verterà sulla realizzazione di attività di sensibilizzazione e prevenzione del cancro al seno nei Territori dell’Autonomia Palestinese.