Be Here! Bologna Estate 2018 gli appuntamenti di venerdì 21 settembre

be here 21 settembreBOLOGNA – Venerdì 21 settembre Bologna Estate propone, attorno alla via Zamboni, varie iniziative di cinema, musica e spettacolo, dalle 18 nuova replica dello spettacolo itinerante di “Lapsus Urbano – Dissenso unico”, a cura della compagnia Kepler -452 che percorre la zona universitaria con audioguide e sempre nella zona universitaria prosegue in Piazza Verdi Garden Beat Festival, afrobeat e musica funky, a cura di Guasto Village.

Sul palco di piazza Verdi invece due proiezioni a cura di CNA Bologna, alle 20 “My main man – appunti per un film sul jazz” e alle 22 e “Fedele alla linea” entrambi i lavori firmati dal regista Germano Maccioni

Sempre nel pomeriggio Al Museo della Tapezzeria Vittorio Zironi sarà possibile partecipare alla inaugurazione con visita guidata del nuovo itinerario “floreale” realizzato all’interno del museo, in collaborazione con IBC, mentre al Parco della Montagnola appuntamento con l’associazione Burattini di Bologna, per due ore di spettacoli e divertimento in compagnia di Sganapino e delle altre simpatiche teste di legno.

Il Parco Storico Montesole di Marzabotto ospita “Le Supplici – Monte Sole”, a cura di Fabrizio Favale, un lavoro coreografico che nasce nell’omonima località nel bolognese tragicamente nota per l’eccidio nazifascista sul finire della seconda guerra mondiale. Il lavoro fa parte di PerAspera11-pelle, il festival di arti contemporanee multidisciplinari che opera con interventi di 10 artisti in 10 diversi luoghi tra Bologna e l’Area Metropolitana fino a domenica 23 settembre.

Gli appuntamenti di Bologna Estate 2018 non si esauriscono in queste segnalazioni: tutto il programma è disponibile su bolognaestate.it

Bologna Estate è anche social e si può seguire sui canali Facebook, Twitter e Instagram del Comune di Bologna e sui canali social della Città metropolitana e dei Comuni del territorio.
Inoltre il cartellone viene diffuso anche via Telegram a tutti coloro che decidono di seguire il canale del Comune di Bologna (Rete Civica Iperbole Comune di Bologna) sul servizio di messaggistica istantanea. Per tutto il periodo estivo infatti ogni settimana segnaliamo gli eventi di particolare interesse, mettendo a disposizione anche il calendario completo di tutti gli appuntamenti.

Di seguito i link da cui scaricare i dettagli degli appuntamenti di venerdì 21 settembre

ore 17.30 – Museo della Tappezzeria Vittorio Zironi – via di Casaglia 3
Tessere Giardini
Inaugurazione e visita guidata al nuovo itinerario “floreale” all’interno del museo, realizzato in collaborazione con l’IBC Emilia-Romagna. Un itinerario alla scoperta dello stretto legame tra arte tessile e natura. Un percorso tra alcuni pezzi esemplari di ispirazione “floreale” (stoffe,tappezzeria, abiti) della storica collezione tessile del museo, con sede nella settecentesca Villa Spada. Ingresso libero
http://agenda.comune.bologna.it/cultura/tessere-giardini-itinerario-floreale-al-museo-del-tessuto-e-della-tappezzeria-vittorio-zironi

ore 17.30 Parco della Montagnola – Via Irnerio 2/3 – Montagnola 360
Sganapino e i racconti del venerdì
A cura di Associazione Burattini a Bologna, in collaborazione con I Burattini di Riccardo. Due ore di intrattenimento e spettacoli con le tipiche e divertentissime teste di legno, tanti ospiti a sorpresa e gadget burattineschi gratuiti.
http://www.bolognaestate.it/sganapino-e-i-racconti-del-venerdi

ore 18 Piazza Verdi Guasto Village
Garden Beat Festival
Il 20 e il 21 settembre torna a Bologna Gardenbeat, il Festival dedicato alla black culture che arriva alla quarta edizione, nel cuore della zona universitaria.
Tra via del guasto e largo Respighi, due giorni ad ingresso gratuito tra afrojazz, beatmaking, funk, live act, djset.
http://www.bolognaestate.it/garden-beat-festival-1

be here 21 settembreore 18 Al di là del Fiume – via S. Martino 10, Marzanotto – PerAspera11-pelle
Fabrizio Favale Le Supplici – Monte Sole
Lavoro coreografico che nasce originariamente nell’omonima località nel bolognese, tragicamente nota per l’eccidio nazifascista sul finire della seconda guerra mondiale. Un lavoro di Fabrizio Favale con Vincenzo Cappuccio, Giulio Germano Cervi, Valentina Palmisano, Mirko Paparusso, Filippo Scotti.
Una produzione KLM – Kinkaleri / Le Supplici / Mk
http://www.bolognaestate.it/fabrizio-favale-le-supplici-monte-sole

ore 18 Giardino del Guasto (ritrovo) – via del Guasto
Lapsus urbano // Dissenso Unico
Dopo la prima edizione nel quartiere della Bolognina torna ad abitare le strade di Bologna Lapsus Urbano // Dissenso Unico, uno spettacolo itinerante della compagnia teatrale Kepler-452.
In Lapsus Urbano un gruppo di spettatori viene condotto per mezzo di audioguide in un percorso a piedi attraverso la zona universitaria di Bologna – Piazza Verdi, Teatro Comunale, Parco del Guasto, Via Belmeloro, Parco San Leonardo, Via Zamboni. Una colonna sonora per un viaggio nel quale osservare e relazionarsi con il paesaggio urbano, tentando di restituire ad esso un nuovo significato, mostrando ciò che della città è invisibile o è costantemente rimosso.
http://agenda.comune.bologna.it/cultura/lapsus-urbano

be here 21 settembrePiazza Verdi – La Via Zamboni Estate
ore 20 My main man – cinema
appunti per un film sul jazz a Bologna di Germano Maccioni
ore 22 Fedele alla linea – cinema
regia di Germano Maccioni
http://www.bolognaestate.it/my-main-man
http://www.bolognaestate.it/fedele-alla-linea-3

ore 21 Parco della Montagnola, via Irnerio 2/3 – Montagnola 360
Voodoo Sound Club – concerto
Funk Afro-beat nato nel 2007 da un’idea di Guglielmo Pagnozzi.
http://www.bolognaestate.it/voodoo-sound-club-4