Baseball serie A: una vittoria a testa per Mediolanum New Rimini e OM Valpanaro Bologna

12
Tommaso Aiello

RIMINI – Finisce con una vittoria a testa la sfida fra OM Valpanaro Bologna e Mediolanum New Rimini. 7 a 5 per i riminesi gara 1, 1-0 per i bolognesi gara 2. Entrambe le partite sono state equilibrate, ma con svolgimento assai diverso. Da rilevare il primo fuoricampo stagionale per Mediolanum New Rimini, battuto da Davide Bonemei e che sostanzialmente ha deciso la prima sfida.

In gara 1 la partenza di Mediolanum è stata complicata e, sotto 4-0 dopo due inning, non è riuscita a trovare lo spunto per riequilibrare subito il risultato e proprio nella seconda ripresa, con basi piene e zero eliminati, ha sprecato l’opportunità più preziosa.

Molti i meriti di Riccardo Nepoti, che dal monte degli Athletics non ha concesso valide nei cinque inning lanciati.

Sul fronte riminese, dopo l’avvio difficile di Gianluca Tognacci, il rilievo di Tommaso Aiello è stato egualmente di grande qualità (5.1 riprese lanciate e una valida concessa).

Mediolanum si sblocca al sesto, quando segna cinque punti con le valide di Yuri Cortesi, Marco Baccelli e Ricky Bertagnon. Poi ci pensa Davide Bonemei che scaglia la pallina fuori dalla recinzione e il fuoricampo frutta tre punti.

Nell’inning seguente le valide di Enrico Cianci, Yuri Cortesi e Ricky Bertagnon fruttano altri due punti che fissano il punteggio sul 7 a 5 con la chiusura di Alessandro Di Giacomo sul monte.

In gara 2 l’equilibrio è tutto nella qualità dei lanciatori. Misell Martinez per Bologna e Eriel Carrillo per Mediolanum tengono infatti a bada gli attacchi. Gli Athletics inseriscono Frank Montieh al sesto, mentre Francesco Ridolfi è il rilievo di Mediolanum al settimo. La partita va avanti sullo 0-0 e l’equilibrio viene spezzato da un fuoricampo di Alessandro Montanari (primo stagionale anche per gli Athletics) all’ottavo inning che determina l’1 a 0 con il quale si chiude la gara, con i padroni di casa che resistono bene all’ultimo tentativo di rimonta.

“Eravamo venuti a Bologna per cercare a tutti i costi due vittorie – il commento di Mike Romano – che sarebbero state importantissime in chiave campionato. In Gara1 abbiamo carburato a gara inoltrata e siamo stati bravi a ribaltarla e poi a contenere la rimonta. In gara 2 la qualità dei lanciatori stranieri ha tenuto la partita a zero punti fino alla fine. Per sbloccarla serviva qualcosa di importante e il loro fuoricampo ha punito una nostra prestazione che comunque è stata buona. La classifica è molto corta e il nostro destino sarà quello di lottare fino alla fine per la salvezza”.

Nell’altra sfida, doppietta di Modena contro Crocetta. Soffertissima la prima vittoria, 9-8 al 15° inning. Più netta la seconda, 8-1. Ha riposato Sala Baganza.

Classifica: Comcor Modena (4-0), 1.000; OM Valpanaro Bologna (2-2), .500; Mediolanum Rimini e Farma Crocetta (2-3) .400; Fontana Ermes Sala Baganza (1-3), .250.

Nel prossimo turno, sabato 18 giugno Mediolanum New Rimini sarà impegnata in casa, allo stadio comunale, contro Modena. Gare alle 15.30 e 20.30.