Attività illecite di gestione dei rifiuti in via Lazio

10

Gli agenti della Polizia Locale comminano 4 sanzioni e obbligato i trasgressori a ripulire l’area

polizia- municipalePARMA – Effettuavano attività illecite di gestione dei rifiuti: quattro persone sono state fermate, identificate e sanzionate in via Lazio, ieri mattina dagli agenti della Polizia Locale. Gli agenti, inoltre, hanno imposto agli stessi di ripulire l’area dove avevano accatastato diverso materiale, in modo da conferirlo correttamente all’isola ecologica.

L’operazione ha visto coinvolti 14 tra agenti ed ufficiali in borghese, che si sono appostati nel piazzale antistante l’isola ecologica. Gli agenti hanno notato cinque soggetti che effettuavano attività illecite di gestione dei rifiuti: fermavano i mezzi diretti all’isola ecologica e si facevano consegnare il materiale destinato al corretto smaltimento. Una pratica vietata tanto più che gli stessi accatastavano il materiale scelto sul piazzale, in uno spazio pubblico.

Gli agenti sono, quindi, intervenuti ed hanno identificato le persone coinvolte, accertando infrazioni amministrative e penali. Per quattro di loro è scattata la sanzione per violazione del Regolamento di Polizia Urbana in materia di rifiuti, per un importo di 300 euro a testa. Inoltre, gli è stato notificato un ordine di allontanamento, con divieto di rientro in via Lazio per 48 ore, che, in caso di inosservanza, comporta un’ulteriore sanzione e la segnalazione al Questore per l’applicazione del Daspo Urbano.

Uno di loro, poi, è risultato irregolare sul territorio. Per lui è scattata la denuncia per immigrazione clandestina, con espulsione dal territorio nazionale.

L’area, occupata dai rifiuti accatastati in modo disordinato, è stata fatta interamente ripulire ai trasgressori, che hanno dovuto smaltire in modo regolare, all’interno dell’isola ecologica, quanto illecitamente raccolto.

Soddisfazione è stata espressa dall’Assessore alla Sicurezza, Cristiano Casa, che ha sottolineato come “l’ottimo lavoro della Polizia Locale sia fondamentale per far rispettare le regole di decoro, ordine e pulizia della città, oltre che assicurare la sicurezza dei parmigiani. Le attività di controllo del territorio continueranno nei prossimi giorni”.