Categorie: Attualità Emilia RomagnaFerrara

Attenzione costante della Polizia Municipale di Ferrara per la salvaguardia del decoro della città

FERRARA – Spesso appaiono sulla stampa locale segnalazioni di diversa provenienza o foto notizie che rilevano situazioni di degrado in varie zone della città. Esse, pur essendo di indubbio interesse, tendono tuttavia a ingenerare la convinzione di una generale disattenzione dell’Amministrazione verso il decoro della città.

Consapevole che l’ordine e la pulizia siano elementi insostituibili per garantire la vivibilità dei nostri quartieri, da tempo la Polizia municipale assegna a questi aspetti una particolare attenzione facendoli rientrare fra gli obiettivi principali della sua attività.

In modo autonomo attraverso il pattugliamento dei vigili di quartiere, come pure grazie alle segnalazioni dei cittadini che si rivolgono direttamente al Corpo ed ora in particolare attraverso i gruppi di controllo di vicinato, molte situazioni critiche del territorio sono costantemente monitorate, attraverso un’attività non sbandierata, ma costante.

Molto spesso perciò le segnalazioni che appaiono sulla stampa evidenziano situazioni già conosciute dalla Polizia Municipale; è questo ad esempio il caso dei veicoli abbandonati in zona Darsena city, che il Corpo sta seguendo fin dal luglio scorso, oppure il caso dei rifiuti segnalati all’angolo IV Novembre /viale Cavour.

Poiché purtroppo alcune problematiche non possono essere risolte immediatamente dovendosi osservare le procedure di legge e operative, si comunica che sono già all’attenzione del Corpo varie situazioni particolarmente indecorose, fra le quali vogliamo ricordare: veicoli abbandonati in via Ca’ Vecchia, (con l’apporto determinante dei coordinatori del gruppo di vicinato); alcuni veicoli in scadenza assicurativa ed incidentati nella zona Oroboni e piazzale dei Giochi; stabile ex Nord Ovest che viene ciclicamente occupato in modo abusivo (ultimo in agosto 2017 l’invito alla proprietà di provvedere alle chiusure); ex distilleria di via Modena; ingente abbandono di rifiuti (frigoriferi) in via Massafiscaglia; pulizia delle aree arginali del canale Volano.

(a cura del Corpo di Polizia Municipale Terre Estensi)

In alto: foto di un veicolo controllato

Condividi
Pubblicato da
Roberto Di Biase

Articoli recenti

Nel libro di Daniele Lugli la vicenda umana e politica di Silvano Balboni

Martedì 25 settembre alle 17 presentazione nella sala Agnelli della biblioteca comunale Ariostea (via delle Scienze 17, Ferrara) FERRARA -…

8 ore passati

Protocollo del Comune di Modena chiuso al pubblico martedì 25 dalle 9.30 alle 11

Il servizio al secondo piano del Municipio in piazza Grande apre dalle 11 alle 13 MODENA - Martedì 25 settembre…

8 ore passati

Regata Velica di Cattolica, la soddisfazione degli organizzatori

Entusiasmo da parte dei Lions e i Leo club dei Distretti 108 Tb e A, Fondazione Guglielmo Marconi ed il…

8 ore passati

Polizia municipale di Modena, in servizio la nuova comandante

Dopo la visita al prefetto, la nuova comandante Valeria Meloncelli insieme a sindaco Muzzarelli e vice Gambarini per sopralluoghi in…

9 ore passati

Netribe Systems Integration fa il suo ingresso nel Basket Pool

REGGIO EMILIA - Pallacanestro Reggiana è lieta di annunciare l’ingresso di Netribe Systems Integration all’interno del Basket Pool, il gruppo…

9 ore passati

Biblioteca di strada, una settimana all’insegna di legalità, libertà e partecipazione

PIACENZA - Appuntamento a chiusura della rassegna “Martedì d’estate”, il 25 settembre dalle 21 alla Biblioteca di strada dell’Infrangibile, per…

12 ore passati

L'Opinionista © 2008 - 2018 - Emilia Romagna News 24 supplemento a L'Opinionista Giornale Online
reg. tribunale Pescara n.08/2008 - iscrizione al ROC n°17982 - P.iva 01873660680
Contatti - RSS - Archivio news - Privacy Policy - Cookie Policy

SOCIAL: Facebook - Twitter - Google Plus - Pinterest

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice