Attacco hacker Modena

32

L’assessore Donini su quanto avvenuto la scorsa notte a danno dei sistemi informatici delle tre Aziende sanitarie modenesi: “Fatto gravissimo, auspichiamo che le autorità competenti possano far luce al più presto sull’accaduto. In corso di recupero i ritardi nell’erogazione dei servizi ai cittadini”

logo regione emilia romagnaBOLOGNA – “Un fatto gravissimo, di fronte al quale auspichiamo che le autorità competenti e gli inquirenti possano al più presto fare luce”.

Così l’assessore regionale alle Politiche per la salute, Raffaele Donini, sull’attacco ai sistemi informatici delle tre Aziende sanitarie modenesi avvenuto la scorsa notte.

“Nonostante la tempestività dell’intervento dei tecnici per mantenere la sicurezza delle informazioni, l’attacco informatico ha comunque provocato disagio ai cittadini a causa del ritardo che ha determinato nell’erogazione di alcuni servizi. Un ritardo- aggiunge l’assessore- che si sta progressivamente recuperando”.