Assegnato a Maël Bailly il Traiettorie Music Prize 2021

6

PARMA – Per la sua prima edizione, il «Traiettorie Music Prize» è stato assegnato al compositore francese Maël Bailly.

Fondazione Prometeo, promotrice dell’iniziativa, ha premiato il giovane Bailly (classe 1988) per la qualità delle sue composizioni, l’utilizzo di linguaggi innovativi e il suo impegno nel promuovere la musica contemporanea. Determinante nella scelta è stata la particolare attenzione del compositore alle potenzialità educative e sociali della musica contemporanea e la sua capacità di sviluppare progetti partecipativi in grado di promuovere la condivisione e di coinvolgere ampie fasce di pubblico.

Tra le iniziative più rilevanti spiccano «Scottish Women’s Hospital» realizzato per l’Abbazia di Royaumont insieme agli studenti del college di Saint-Leu-d’Esserent, e – per lo GMEM di Marsiglia – «La vallée de l’espérance» e «La symphonie de la Cayolle», opera che ha raggruppato bambini e adulti del quartiere di Cayolle e l’ensemble C Barré. Nel corso del suo dottorato SACRe, iniziato quest’anno, continuerà ad approfondire il rapporto tra creazione musicale e dimensione sociale, sviluppando una tesi sulla ricerca di nuove modalità di condivisione della musica contemporanea.

Al giovane compositore sarà commissionato un nuovo brano che verrà eseguito, insieme ad altre sue composizioni, nel corso di uno dei concerti della XXXII edizione della Rassegna Internazionale di Musica Moderna e Contemporanea «Traiettorie».