Aspettando San Valentino: calendario degli appuntamenti dall’8 al 15 febbraio 2022

52
arsenico e vecchi merletti – foto stampa

RIMINI – Una lunga settimana che precede il week-end di San Valentino fra appuntamenti di cinema, teatro, visite guidate e mostre. Proseguono le proiezioni dei capolavori di Fellini del martedì pomeriggio al “Cinemino” nel Palazzo del Fulgor, inaugurato lo scorso 12 dicembre a completamento del Fellini Museum. L’11 e 13 febbraio sul palco del Teatro Galli sarà protagonista Manon Lescaut di Giacomo Puccini, uno dei massimi capolavori del melodramma italiano alle soglie del Novecento. Da non perdere le visite guidate nel polo museale della città, dal Fellini Museum, ai Palazzi d’arte contemporanea Part, alla Domus del Chirurgo e al teatro Galli. Il Museo della città ospita la mostra “La commedia immaginata” che, attraverso venti preziose Divine Commedie illustrate stampate dal XV secolo ai giorni nostri, selezionate tra le più di mille edizioni antiche e moderne dell’opera dantesca, propone l’evoluzione del mito di Francesca da Rimini, in una narrazione attraverso le immagini. Giovedì 10 febbraio ricorre la Giornata del Ricordo che prevede, oltre alla Cerimonia Commemorativa, un calendario ricco di appuntamenti culturali.

Ecco il calendario gli appuntamenti:

8, 10, 15, 17, 22, 24 febbraio 2022

Palazzo del Fulgor, piazza San Martino – Rimini centro storico
Fellini Open: Proiezioni al Cinemino di Palazzo del Fulgor

Continuano gli appuntamenti al Cinemino, allestito all’interno del Palazzo del Fulgor. In occasione delle celebrazioni della nascita del regista riminese, il martedì vengono proiettati i capolavori di Fellini, sei titoli selezionati all’interno della celebrata filmografia del Maestro, mentre il giovedì si possono vedere i documentari dedicati ai grandi registi del cinema italiano alternati ad alcuni dei loro film più significativi.

Martedì 8 febbraio, 8 e 1/2 di Federico Fellini. Giovedì 10 febbraio, UNA STORIA MODERNA – L’APE REGINA, di Marco Ferreri.

Martedì 15 febbraio, GIULIETTA DEGLI SPIRITI, di Federico Fellini.
L’ingresso è riservato ai visitatori di FM Museum o al solo Palazzo del Fulgor al costo di 3 €

Ore 16.00  Info: 0541 704494; 0541 70449 museofellini@comune.rimini.it

Fino a mercoledì 9 febbraio 2022

Cinema Teatro Tiberio, via San Giuliano 16 – Rimini Borgo San Giuliano
Frida Kahlo. Ribelle. Donna. Simbolo

Nell’ambito della Rassegna ‘Exibition On Screen’, viene proiettato il film dal titolo Frida Kahlo. Ribelle. Donna. Simbolo, di Ali Ray.

Il documentario è un viaggio attraverso la vita di un’autentica icona mondiale, che permette di scoprire la sua arte e la verità dietro la sua vita, spesso turbolenta, e che con i suoi quadri e la sua personalità ha saputo influenzare e ridefinire il presente.

Orario: lunedì 7 e martedì 8 febbraio alle ore 21.00; mercoledì 9 febbraio alle ore 17.00 e 21.00

Ingresso a pagamento Info: 328 2571483 info@cinematiberio.it

8, 10, 12 febbraio 2022

Rimini Portocanale (Biblioteca di Pietra) e sedi varie

Giorno del Ricordo

Il parlamento italiano riconosce il 10 febbraio quale “Giorno del Ricordo” in memoria delle vittime delle foibe, dell’esodo giuliano- dalmata e delle vicende del confine orientale. Il Comune di Rimini propone per l’occasione varie iniziative.

Giovedì 10 febbraio, Cerimonia Commemorativa

– ore 11, – Biblioteca di Pietra, Portocanale Rimini. Deposizione di una corona di alloro presso la Biblioteca di pietra, il monumento dedicato alle vittime delle foibe, dell’esodo giuliano-dalmata e delle vicende del confine orientale, con una breve cerimonia, organizzata secondo le restrizioni anti-Covid19.

A questo momento rituale di omaggio alla memoria delle vittime e degli esuli italiani, si affianca un calendario ricco di appuntamenti.

Il tema delle foibe viene affrontato nel convegno intitolato “Novecento di confine. L’Istria, le foibe, l’esodo” con Enrico Miletto, martedì 8 febbraio alle ore 18 nella sala della Cineteca.

Tra le iniziative in programma quella della presentazione del bando “Esodo. Dal confine orientale a Rimini”, una raccolta di diari, appunti, lettere, fotografie e testimonianze sugli esuli istriani fiumani, dalmati, giunti nel territorio riminese, promossa con l’obiettivo di creare un archivio presso la Biblioteca civica Gambalunga, a disposizione degli studenti e della ricerca. (giovedì 10 febbraio ore 17, Sala della Cineteca).

Alla Galleria dell’Immagine sarà inaugurata – il 10 febbraio alle ore 18.30 – una mostra intitolata “Ti verrà dietro la città” di Vittorio D’Augusta, sul tema dei confini e degli esuli, ispirata da un verso di Costantino Kavafis.

Sabato 12 febbraio alle ore 10.00 è prevista una diretta sul canale YouTube dell’Istituto Storico Rimini con l’incontro-testimonianza di Stefano Zecchi, filosofo e scrittore. Un momento didattico, riservato alle classi quarte e quinte delle scuole secondarie di secondo grado di Rimini, a cura delle Associazioni Unione degli Istriani.

Ingresso gratuito. Info: 0541 24730 istitutostoricorimini@gmail.com

giovedì 10 febbraio 2022

Cinema Teatro Tiberio, via San Giuliano 16 – Rimini Borgo San Giuliano
Rassegna ‘Meglio al Cinema’ con film in lingua originale e sottotitoli in italiano

Il Cinema Tiberio propone film in versione originale sottotitolati in italiano a seconda della disponibilità
Giovedì 10 febbraio è in programma, in prima visione, il film True Mothers di Naomi Kawase con Arata Iura, Hiromi Nagasaku, Taketo Tanaka, Aju Makita e Miyoko Asada.
ore 17.00 e ore 21.00  A pagamento € Info: 328 2571483 www.cinematiberio.it

venerdì 11 e domenica 13 febbraio 2022

Teatro Amintore Galli, piazza Cavour, 22 – Rimini centro storico
Manon Lescaut

Spettacolo della Stagione d’opera 2022 del Teatro Amintore Galli

Opera che segnò una svolta nella carriera di Giacomo Puccini, che vi riversa tutta l’esuberante vitalità di un autore che, poco più che ventenne, dimostra una ricchezza melodica stupefacente. Il dramma lirico di Puccini era ispirato ad un celebre romanzo L’Histoire du chevalier Des Grieux et de Manon Lescaut, scritto tra il 1728 e il 1731 dall’Abbé Prévost e già oggetto di svariate trasposizioni operistiche, inclusa la versione di Jules Massenet di pochi anni precedenti la scelta del compositore toscano che volle prendere le distanze dal modello francese per trasformare la passione dei due giovanissimi protagonisti in una fuga disperata e mortale.

Nel nuovo allestimento ideato dal regista Aldo Tarabella in scena al Teatro Galli, gli interpreti principali sono il soprano Monica Zanettin (Manon Lescaut), il baritono Marcello Rosiello (Lescaut) e i tenori Dario Di Vietri e Paolo Lardizzone che si alternano nel ruolo del Cavaliere Des Grieux.

Sul podio dell’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini e del Coro Archè c’è il direttore Marco Guidarini.

Con le scene di Giuliano Spinelli, i costumi di Rosanna Monti, le coreografie di Luigia Frattaroli e le luci di Marco Minghetti, lo spettacolo nasce dalla coproduzione del Teatro del Giglio di Lucca, del Teatro Luciano Pavarotti di Modena, del Teatro Alighieri di Ravenna e del Teatro Galli di Rimini.

Orario: venerdì 11 febbraio alle ore 20.00; domenica 13 febbraio alle ore 15.30

Ingresso a pagamento Info: 0541 793811 biglietteriateatro@comune.rimini.it

domenica 13 – 20 – 27 febbraio 2022

Teatro degli Atti, Via Cairoli 42, Rimini centro storico

Sciroppo di teatro

Un ‘progetto per bambine, bambini e famiglie’ di Ater Fondazione, in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna e 21 comuni. L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra gli Assessorati regionali alla Cultura, Sanità e Welfare, i Comuni Soci, le organizzazioni sindacali dei pediatri FIMP e CIPe, le loro associazioni scientifiche ACP e SIP e le farmacie aderenti  FederFarma e AssoFarm a favore della salute e del benessere delle famiglie, alle quali il teatro può dare un contributo significativo in questo periodo di pandemia. I pediatri e le farmacie che espongono la locandina “Sciroppo di teatro” possano fornire direttamente alle famiglie con bambini dai 3 agli 8 anni questa “medicina eccezionale per potersi emozionare”. Lo sciroppo è in realtà un libretto, impreziosito dalle illustrazioni di Matteo Pagani, nel quale è inserito anche un bugiardino che contiene le indicazioni per la somministrazione, in particolare ci sono 3 ricette, ognuna delle quali corrisponde ad un biglietto, al prezzo di 2 euro, per ogni bambino e bambina e per ciascun accompagnatore, che potranno assistere in questo modo alla stagione di 3 spettacoli di Teatro per le famiglie.

A Rimini gli appuntamenti prevedono tre domeniche pomeriggio dal 13 al 27 febbraio, con la collaborazione di Alcantara Teatro Ragazzi per tre spettacoli in calendario:

Le nid di Progetto G.G. (13 febbraio ore 16.30 dai 2 anni), una riflessione sul modo di relazionarsi al diverso, che dapprima sconvolge, poi incuriosisce ed alla fine arricchisce.
A seguire Amici in(di)visibili di Eccentrici Dadarò (20 febbraio, ore 16.30, dai 5 anni), La storia di Hansel e Gretel di Teatro Crest (27 febbraio ore 16.30 dai 4 anni).

Ore 16.30. Tariffa d’ingresso:  2 € per coloro che hanno il coupon ricavato dal libretto

Info: 0541 727773  info@alcantarateatroragazzi.it

lunedì 14 febbraio
Rimini, Teatro Galli – Bar Grifone
Cena di San Valentino al Teatro Galli

Un’esclusiva cena a lume di candela all’interno del ridotto del rinnovato Teatro Galli, dove la contemporaneità convive col fascino del passato in un’atmosfera resa unica dai canoni architettonici ottocenteschi, con vista in prima fila sulla piazza medievale di Rimini.

Ore 20.00 Info: www.visitrimini.com/esperienze/311248-cena-di-san-valentino-al-teatro-galli

martedì 15, mercoledì 16, giovedì 17 febbraio 2022

Teatro Amintore Galli, piazza Cavour, 22 – Rimini centro storico
Arsenico e vecchi merletti

Spettacolo della Stagione Teatrale di prosa e danza 2021/2022 del Teatro Amintore Galli

Questa commedia teatrale scritta da Joseph Kesselring, nota soprattutto per la versione cinematografica di Frank Capra, torna in scena con la regia di Geppy Gleijeses e l’interpretazione di due signore del teatro italiano: Annamaria Guarnieri, primadonna prediletta di Zeffirelli e Ronconi, qui prestata al gioco comico con una sapienza scenica ineguagliabile e Marilù Prati, abilissima a calarsi nei panni di Abby. Lo spettacolo, che pur sfiorando il tema dell’eutanasia assicura un divertimento assoluto, è dedicato a Mario Monicelli, che ne curò la regia teatrale su invito dello stesso Gleijeses nel 1992.
Ore 21.00 Ingresso a pagamento  Info: 0541 793811 biglietteriateatro@comune.rimini.it

martedì 15 febbraio 2022

Cinema Teatro Tiberio, via San Giuliano 16 – Rimini Borgo San Giuliano
La forza del destino

Opera di Giuseppe Verdi, in differita dalla Bayerische Staatsoper di Monaco

L’opera in quattro atti su libretto di Francesco Maria Piave, tratto da “Don Alvàro o la Fuerza del Sino” di A. Saavedra, duca di Rivas, si avvale della regia di Martin Kušej ed è diretta da Asher Fish.

Il cast è composto da Jonathan Kauffman, Anja Arteros, Ludovic Tézier e Renato Girolami.

L’allestimento di Martin Kušej si focalizza sull’interiorità dei personaggi e la storia diventa quella dell’autodistruzione di una famiglia a causa del senso di colpa della ribelle Leonora. Tutto ruota intorno a una tavola di famiglia e all’ombra del marchese, padre oppressivo e causa delle tragedie dei protagonisti.

Ore 20.00 A pagamento Info: 328 2571483 info@cinematiberio.i

Il calendario degli eventi può subire variazioni, per conferme è possibile contattare i numeri di telefono dei vari organizzatori indicati per ciascun evento o gli uffici di informazione turistica tel. 0541 53399 Info: www.riminiturismo.it