Art Tribune propone una guida in 12 tappe alla scoperta dei musei da visitare a Rimini

5

RIMINI – Artribune, la più ampia testata che si occupa di arte e cultura contemporanea, propone un itinerario in 12 tappe alla scoperta di tutti i musei da visitare a Rimini (Guida ai musei da visitare a Rimini | Artribune).

Dopo aver premiato Rimini fra le migliori grandi città del 2021 e dopo aver inserito il Fellini Museum fra i 10 migliori nuovi poli di interesse culturale nelle metropoli internazionali, la redazione di Art Tribune torna a inserire le bellezze culturali e architettoniche della città in un viaggio fra i complessi museali che cambiano il volto del centro storico di Rimini.

“Grandi novità nel centro di Rimini – scrive la giornalista Marta Santacatterina – negli ultimi anni sono stati infatti aperti due importanti complessi museali che hanno risposto anche a un valido progetto di rigenerazione urbana. Se all’interno del castello ‒ costruito da Sigismondo Pandolfo Malatesta a partire dal 1437 ‒ si può vivere un’esperienza che proietta nel mondo di Federico Fellini, nei palazzi medievali della piazza il focus è sull’arte contemporanea e sui nuovi talenti italiani. Ma si possono visitare anche scavi archeologici e musei che ricostruiscono la storia e le vicende artistiche dell’importante passato di Rimini”.

Il percorso in dodici tappe proposto dalla testata parte dalla novità del Fellini Museum nelle sue varie sedi e prosegue con i palazzi d’arte Part e il suo giardino delle sculture, dove è ospitata la collezione d’arte contemporanea di proprietà della Fondazione San Patrignano. Si prosegue con le raccolte civiche del Museo della città che trovano dimora nell’ex convento e collegio dei Gesuiti, fino alla vicina domus del chirurgo. E poi ancora il Museo degli sguardi, il nuovo museo diffuso della Marineria, il museo delle conchiglie e il museo del motociclo, il museo dell’aviazione. Per finire con il capolavoro simbolo del Rinascimento, il Tempio Malatestiano.