Anziano disperso rintracciato e riaccompagnato a casa

26

Durante i pattugliamenti notturni la Polizia locale ha individuato un 77enne in difficoltà: si era allontanato dall’abitazione da molte ore e non sapeva farvi ritorno

polizia- municipaleMODENA – Era uscito da casa senza più riuscire a individuare la via del ritorno, ritrovandosi in una situazione di difficoltà che lo aveva portato ad allontanarsi di diversi chilometri dalla sua abitazione. Ma è stato rintracciato dalla Polizia locale di Modena un anziano di 77 anni che, dopo essersi smarrito nella notte tra martedì 10 e mercoledì 11 novembre, stava vagando per la città, rimanendo esposto al freddo. L’uomo è stato riaccompagnato dai suoi familiari, comprensibilmente preoccupati, che ne avevano già denunciato l’assenza alle forze dell’ordine.

Il pensionato è stato notato durante i consueti pattugliamenti della città mentre si trovava nel quartiere Modena Est: era privo di giacca e appariva infreddolito, ma non necessitava di cure mediche. Alla richiesta di spiegazioni sulla sua presenza in quel luogo, a notte fonda, ha risposto di essersi perso ormai da alcune ore.

Muovendosi col coordinamento della sala operativa, l’equipaggio è risalito all’indirizzo di residenza dell’uomo e così, dopo averlo preso in carico, gli operatori della Polizia locale si sono portati alla sua abitazione, nel quartiere Morane, per un intervento congiunto con i vigili del fuoco. Qui l’anziano, che non aveva con sé le chiavi dell’appartamento, vive con i suoi familiari, che hanno accolto con sollievo la notizia del ritrovamento. Infatti il 77enne si era allontanato sin dalla mattina e, temendo che fosse disperso oltre che per le sue condizioni di salute, i suoi congiunti avevano allertato anche il 118.