Andrea Nannini, addio ad una bandiera dello sport gialloblù

37

Gian Carlo Muzzarelli e l’assessora Baracchi, salutano e ricordano il campione di volley

luttoMODENA – “Un grande abbraccio alla famiglia”. È quello che rivolge Gian Carlo Muzzarelli ai familiari di Andrea Nannini, esprimendo a nome suo, delle istituzioni e della città il cordoglio per la scomparsa, lunedì 1 marzo, del grande campione di pallavolo.

“I tifosi, gli appassionati e tutta Modena – aggiunge Muzzarelli – ricordano un uomo che da atleta, allenatore, dirigente, ha contribuito al mito del volley nella nostra città. Un’autentica bandiera gialloblù, i colori della sua maglia della Panini”.

Condoglianze anche dall’assessora allo Sport Grazia Baracchi che ha sottolineato come “tutta la Modena sportiva sia in lutto e piena di riconoscenza per un uomo che ha saputo rappresentare la città da vincente, al di là della dimensione competitiva e agonistica, con il lavoro e sempre anche col cuore e all’insegna di valori importanti. Tra questi, l’attenzione dedicata alla crescita dei giovani”.