Anche Russi aderisce all’11^ edizione della campagna “Siamo nati per camminare”

15

Il Comune, in collaborazione con l’Istituto A. Baccarini, promuove la mobilità pedonale e sostenibile

RUSSI (RA) – Anche Russi fa parte dei 71 Comuni della Regione che, da lunedì 28 marzo a sabato 9 aprile,  saranno impegnati nella campagna “Samo nati per camminare”, parte del progetto regionale “Mobilityamoci” che invita a proseguire l’impegno per costruire città più vivibili e a misura di bambino.

L’iniziativa si sviluppa in piena coerenza con l’impegno dell’Amministrazione Comunale a rendere più sostenibili gli spostamenti casa-scuola dal punto di vista ambientalema anche come occasione di socialità e sviluppo di comunità che trova la propria applicazione nel progetto.

“Siamo nati per camminare” è infatti una campagna rivolta ai bambini dell’Istituto Comprensivo statale A. Baccarini a cui il nostro Comune aderisce per promuovere la mobilità pedonale e sostenibile, soprattutto nei percorsi casa-scuola.

Il progetto, promosso dal CTR Educazione alla Sostenibilità di ARPAE, che coordina la Rete Regionale dei CEAS, e sviluppato dal Centro Antartide, giunge quest’anno all’undicesima edizione e prevede che le classi aderenti registrino nelle giornate sopraindicate le modalità con cui i bambini si recano a scuola, sforzandosi di lasciare a casa il più possibile l’auto.

I dati sulle abitudini di spostamento dei bambini verranno infine inseriti nella piattaforma sviluppata da ARPAE grazie alla Rete RES, utile ad indagare gli spostamenti casa-scuola e ottenere di conseguenza i risultati sugli inquinanti emessi ed i flussi.

Le classi più virtuose da questo punto di vista saranno poi premiate, nel mese di maggio, durante un evento con i rappresentanti del Comune ed entreranno anche nel più ampio contest regionale che mette in gara tutte le classi dell’Emilia-Romagna.

Il tema di questa edizione, il cui sottotitolo è “A che gioco giochiamo?”, è la strada come spazio di gioco per stimolare lo sviluppo psicofisico dei bambini e l’invito per le classi aderenti sarà anche ad inventare, progettare ed eventualmente realizzare dei giochi in strada in prossimità della scuola o lungo i principali percorsi casa-scuola durante gli eventi locali che caratterizzeranno la campagna.

Ai docenti verranno inviate anche suggestioni e materiali, in una pubblicazione dedicata, per sviluppare attività didattiche sui temi della campagna, mentre ai bambini ed ai genitori verranno inviate speciali cartoline firmate dalla Sindaca Valentina Palli da leggere ma anche da disegnare, scrivere e rimandare in risposta al suo messaggio.