Anas: al via la nuova fase dei lavori di ampliamento della tangenziale di Ravenna

20

Da lunedì 22 gennaio interessata la carreggiata in direzione Ferrara e lo svincolo di via Savini

logo regione emilia romagnaBOLOGNA – A partire dalla prossima settimana sarà avviata la nuova fase dei lavori di ampliamento della strada statale “Adriatica” nel tratto noto come “Tangenziale di Ravenna”.

Dopo la riapertura a doppia corsia della carreggiata in direzione Rimini dal km 149,600 al km 150,240, la prossima fase degli interventi riguarderà la carreggiata in direzione Ferrara e prevede la costruzione delle nuove rampe dello svincolo di via Savini e la costruzione della complanare nord che collegherà la nuova sede allargata con i rami di svincolo.  I lavori comprendono anche la realizzazione degli impianti idraulici, della segnaletica, della posa delle nuove barriere di sicurezza oltre all’impianto elettrico che servirà le torri faro dello svincolo.

Per consentire lo svolgimento degli interventi, da lunedì 22 gennaio sarà attivo il restringimento della carreggiata in direzione Ferrara nel tratto tra il km 150,240 e il km 149,400, con transito consentito sulla corsia di sorpasso e contestuale chiusura al traffico delle rampe dello svincolo di via Savini nella medesima direzione.

Il completamento di questa fase è previsto prima della stagione estiva.

L’intervento – che riguarda il primo Stralcio funzionale di 1,45 km, per un importo dei lavori di circa 15 milioni di euro – rientra nel più ampio progetto di riqualificazione della SS 16 “Tangenziale di Ravenna” che prevede l’allargamento della sezione stradale ed installazione dello spartitraffico centrale di nuova generazione tipo NDBA (National Dynamic Barrier Anas).

Anas, società del Polo Infrastrutture del Gruppo FS Italiane, raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile anche su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione “VAI” di Anas, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Inoltre, si ricorda che il servizio clienti “Pronto Anas” è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito 800.841.148.