All’Università di Parma laurea per 44 nuovi infermieri

31

Discussioni on line per tutta la giornata di oggi. Sforzo dell’Ateneo per rispondere alle richieste della Regione Emilia-Romagna e delle Aziende Sanitarie in relazione all’emergenza coronavirus

PARMA – All’Università di Parma si laureano 44 nuovi infermieri. L’Ateneo ha risposto così, anticipando a oggi la seduta di Laurea straordinaria in Infermieristica originariamente prevista per aprile, alla richiesta di personale sanitario, in questo caso infermieri, espressa nei giorni scorsi sia dalla Regione Emilia-Romagna sia dalle Aziende Sanitarie per poter fronteggiare al meglio l’emergenza coronavirus.

La seduta, che si è svolta on line con prova pratica e dissertazione della tesi, ha preso il via questa mattina alle 9 ed è poi proseguita per il corso della giornata. I membri delle commissioni hanno ascoltato i candidati e hanno potuto fare domande. Al termine gli studenti sono stati proclamati Dottori con stretta di mano virtuale.

Nel complesso 44 i laureandi interessati. Ai 29 che erano previsti se ne sono infatti aggiunti altri 15 nelle ultime ore: studenti che hanno sostenuto esami tra venerdì 13 e lunedì 16 marzo e che quindi, con un ulteriore sforzo, l’Università di Parma ha potuto inserire nella lista delle lauree di oggi per dare un contributo ulteriore alle esigenze del sistema sanitario messo a dura prova dall’emergenza COVID-19. I nuovi infermieri possono essere assunti fin da subito: l’esame di Laurea ha infatti valore di Esame di Stato abilitante alla professione.

All’Università di Parma le sedute di Laurea programmate per l’intera sessione primaverile si svolgeranno in modalità a distanza, secondo calendari stabiliti dai singoli Dipartimenti. Per ogni seduta, sul sito del Dipartimento di afferenza è pubblicato il link relativo, così da consentire a chiunque di accedere e assistere assicurando la natura pubblica dell’evento.

Terminata l’emergenza sarà organizzata una cerimonia nella quale dare il giusto rilievo a un momento così importante per tutti gli studenti e le studentesse e per le loro famiglie quale è quello della Laurea.