All’Università di Parma due incontri dedicati all’esperanto con il linguista Federico Gobbo

8

Il 13 ottobre alle 16 nell’Aula F del Plesso D’Azeglio e il 14 ottobre alle 10.30 nell’Aula K13 del Plesso D’Azeglio-Kennedy. L’11 e 12 ottobre un corso crash di esperanto

PARMA – Sono in programma mercoledì 13 e giovedì 14 ottobre due incontri di approfondimento di natura interlinguistica, che vedranno l’intervento di Federico Gobbo, docente di esperantologia e interlinguistica dell’Università di Amsterdam, attualmente in scambio Erasmus all’Università di Parma.

Nel primo incontro, che si terrà mercoledì 13 ottobre alle 16 nell’Aula F del Plesso D’Azeglio, si introduce il tema della letteratura originale in lingua esperanto e si presenta – con l’occasione del giubileo dantesco – il volume di Davide Astori Dante in esperanto (Inedit edizioni, Castel San Pietro, 2021).

Nel secondo incontro, in programma giovedì 14 ottobre alle 10.30 nell’Aula K13 del Plesso D’Azeglio-Kennedy, Federico Gobbo dialogherà con Carlo Minnaja sulla traduzione in esperanto del volume di Claudio Magris Non luogo a procedere. Entrambi gli eventi sono moderati da Davide Astori, docente di Linguistica generale all’Università di Parma.

Nel pomeriggio di lunedì 11 e martedì 12 ottobre vi è poi la possibilità di frequentare un corso crash di esperanto tenuto secondo il metodo diretto, seguendo il volume Amikaro realizzato da Federico Gobbo specificamente per i suoi corsi. Il numero di partecipanti è fissato a 10; per candidarsi a partecipare è necessario inviare una e-mail a davide.astori@unipr.it.