All’Ovestlab “stra-ordinario” mercato del riuso

tricetrac 2Inaugura domenica 17 dicembre, alle 15, al Villaggio artigiano, la mostra mercato del centro Tric&Trac.; Aperta tutti i giorni, dalle 15 alle 19, fino al 23 dicembre

MODENA – Inaugura domenica 17 dicembre, alle 15, negli spazi di Ovestlab, al Villaggio artigiano, la mostra mercato di oggetti stra-ordinari organizzata dal centro di riuso Tric&Trac che festeggia così il Natale e i suoi 15 anni di attività. Il mercato sarà aperto nei locali di via Nicolò Biondo 86, fino a sabato 23 dicembre, tutti i giorni dalle 15 alle 19.

tricetrac 1L’iniziativa è promossa in collaborazione con il Quartiere 4 e con il Comune di Modena. Ovestlab è gestito da Amigdala, in collaborazione con l’Archivio architetto Cesare Leonardi e in convenzione con il Consorzio attività produttive.

Per festeggiare il compleanno, il Tric&Trac svuota le sue cantine e organizza una grande vendita dei pezzi più preziosi del suo stra-ordinario “catalogo” che contiene oggetti unici come una radio a valvole in radica con occhio magico, una stufa economica originale degli anni Cinquanta, mestoli e utensili di una cucina di campagna, l’elica di un aereo della seconda guerra mondiale, i vecchi attrezzi della bottega di un falegname, una bicicletta mosquito d’epoca. E poi ancora, il quadro con la pelle di un’anguilla gigante pescata nel Po, i diari di una casalinga modenese di altri tempi, una lavagna scolastica di inizio Novecento, il banchetto di un calzolaio, un giradischi a valigetta, una splendida grattugia a manovella in ferro martellato verde smeraldo, oltre a una selezione di pubblicazioni e quadri su Modena e a tanto altro.

tricetrac 3In occasione dell’inaugurazione, domenica 17 dicembre alle 15, è in programma una conversazione su “Autoproduzione e riuso tra analogico e digitale” applicato al design, alla moda e alla grafica. Intervengono Andrea Cavani, curatore dell’Archivio Leonardi; Zoe Romano, del fablab milanese WeMake; Andrea Cattabriga di Makers Modena FabLab; l’architetto e visual designer Filippo Partesotti; Alessandro Serra, presidente di Edera coworking and more; Francesca e Roberta Vecchi, costumiste per il cinema.

L’allestimento dell’esposizione è curato dagli architetti di Edera coworking and more con la collaborazione del settore minori della Cooperativa Aliante.

Il Tric&Trac è il centro di riuso e laboratorio di riciclaggio ospitato all’isola ecologica Leonardo di via Nobili, promosso dall’associazione Insieme in quartiere per la città per dare una seconda vita agli oggetti di cui la gente vuole liberarsi anche se sono ancora in buono stato e realizzato con il sostegno del settore Ambiente del Comune di Modena, Hera e Quartiere.4. Al Tric&Trac chiunque può portare oggetti che non usa più, che però possono essere utili ad altri cittadini che potranno acquistarli con un’offerta.