Alla Tenda serata tra musica e fantascienza

1
Il quartetto Oofth che si esibirà alla Tenda di Modena

Venerdì 6 agosto il concerto del quartetto Oofth, che chiude la prima fase della rassegna estiva. Per accedere all’appuntamento è necessario il Green Pass

MODENA – C’è una commistione tra musica e fantascienza al centro dell’appuntamento di venerdì 6 agosto alla Tenda, dove è in programma il concerto del quartetto Oofth. L’iniziativa a ingresso gratuito, che chiude la prima parte della rassegna estiva nella struttura di viale Monte Kosica, è in programma alle ore 21 nel piazzale antistante al complesso e nel rispetto delle misure anti-Covid; per accedere occorre esibire il Green pass. Prenotazioni online sul sito www.comune.modena.it/latenda.

Il concerto rappresenta il terzo appuntamento della rassegna “Orbite”, un inedito format live di musica contemporanea che si muove sulla linea di confine fra jazz e sperimentazioni sonore d’avanguardia, nato dalla collaborazione fra le associazioni Muse (curatrice della rassegna Arts&Jam) e Lemniscata (Node Festival). La formazione di Oofth vede la presenza di Massimiliano Milesi (sassofono), Emanuele Maniscalco (sintezzatori), Giacomo Papetti (basso elettrico) e Filippo Sala (batteria); il progetto trae ispirazione dalle atmosfere surreali e paradossali dei racconti di fantascienza di Walter Trevis e dalle colonne sonore della fantascienza cinematografica degli anni ‘70 e ‘80, creando un flusso musicale e temporale che si fa talvolta ambiguo, traghettando le immagini sonore da una situazione all’altra.