Alberi danneggiati per la neve: l’Amministrazione ricorda ai privati l’obbligo di rimuovere i rami dal suolo pubblico

Comune di BolognaBOLOGNA – Lo scorso lunedì 13 novembre tanti alberi del verde pubblico e privato sono stati danneggiati a causa di una neve bagnata e pesante.

Questo ha fatto sì che su diverse strade, sopratutto quelle collinari, siano caduti rami e parti di alberi, per la maggior parte privati, ancora pieni di fogliame, che non hanno sopportato il peso della neve.

L’Amministrazione comunale ricorda che è obbligo di tutti i privati, come disposto dal Codice della Strada e da un’Ordinanza comunale del 2015, rimuovere alberi e ramaglie che, per effetto di intemperie, dovessero cadere dai propri terreni o giardini sul suolo pubblico, marciapiedi o carreggiate.

L’obbligo riguarda, durante tutto l’anno, la manutenzione del verde privato al fine di evitare situazioni di pericolo o danni a persone e veicoli in transito o in sosta.

Nei giorni successivi alla nevicata del 13 novembre, a causa dell’inosservanza di tali obblighi, gli operatori del Global Verde sono dovuti intervenire per liberare la viabilità stradale e ciclabile da rami e alberi che ostacolavano, e a volte impedivano, il passaggio dei mezzi operativi spargisale e spazzaneve.

Un corretto rispetto di queste norme evita sprechi di risorse e porta a vantaggi per l’intera collettività.