Al via oggi la settimana di celebrazioni del ventennale della Casa della Musica di Parma

21

PARMA – Cominciano oggi le celebrazioni per il ventennale della Casa della Musica di Parma, con una settimana di eventi dal titolo La Musica è di Casa – La Casa della Musica da vent’anni al servizio della città”: dal 21 al 27 novembre, sono in programma visite guidate, concerti imperdibili, incontri e reading per adulti e bambini, aperti gratuitamente al pubblico. 

Programma: 

L’evento inaugurale sarà il concerto di “Europa Galante” guidata da Fabio Biondi che si terrà oggi, lunedì 21 novembre, alle 21, nella Chiesa di San Francesco del Prato. Soprano solista: Jiayu Jin. Alcune pagine di Mendelssohn verranno interpretate sugli strumenti dell’Orchestra da Camera realizzata negli anni Ottanta dal celebre liutaio Renato Scrollavezza, donata dai suoi eredi al Comune di Parma e oggi inserita nel percorso espositivo della Casa del Suono. Si tratta di un rarissimo esempio di ensemble progettato e costruito per essere suonato come se si trattasse di un solo strumento. L’ingresso è gratuito fino a esaurimento posti (capienza 400 posti). Per l’occasione il Museo dell’Opera e la Casa del Suono saranno aperti straordinariamente dalle 18 alle 23.

Martedì 22 novembre le iniziative saranno volte a far conoscere il Museo Casa Natale Arturo Toscanini, che racconta la vita e la carriera del grande Maestro: alle 10.30 la visita guidata per le scuole “A scuola con Arturo”; nel pomeriggio seguirà un sentito momento di ricordo dedicato a Vincenzo Raffaele Segreto, responsabile dell’Ufficio stampa, comunicazione e relazioni esterne della Casa della Musica dal 2001 al 2015, e ideatore del percorso espositivo della Casa Natale di Toscanini. A lui verrà intitolata la sala d’ascolto del Museo (ore 17), cerimonia accompagnata da un momento musicale a cura del chitarrista Giampaolo Bandini. Alle 20.30, nella Sala dei Concerti della Casa della Musica, andrà in scena lo spettacolo “Maredamare” impaginato da Vincenzo Segreto e liberamente tratto da “Il vecchio e il Mare” di Ernest Hemingway. Interpreti: Mascia Foschi (voce recitante) e Alessandro Nidi (pianoforte). 

La giornata di mercoledì 23 novembre sarà focalizzata sugli Archivi di Casa della Musica, che oltre all’Archivio Storico del Teatro Regio comprendono le diverse collezioni a testimoniare secoli di vita teatrale cittadina: oltre alle visite guidate (ore 10.30 «Il circo in archivio» per le scuole; ore 16.00 visita per il pubblico over 55), è in programma il Reading musicale “Dear Maestro Toscanini” a cura di Fabrizio Croci e Cristina Gnudi, con la partecipazione di Luigi Pagliarini al pianoforte (ore 20.30, Sala dei Concerti della Casa della Musica). I testi sono tratti dagli album di lettere inviate negli anni Trenta al Maestro Toscanini dal pubblico della New York Philarmonic Symphony Orchestra, oggi conservate presso l’Archivio Storico del Teatro Regio: tra esse si scopriranno missive firmate da personaggi come Edgar Lee Masters, Gaetano Salvemini, e testi che svelano scorci di vita dell’epoca. 

Giovedì 24 novembre la Casa del Suono, che testimonia l’evoluzione della riproduzione sonora dal fonografo alle più moderne tecnologie, accoglierà il pubblico con una visita guidata e laboratorio per le scuole (ore 10.30), e una dimostrazione acustica a cura di Angelo Farina, Professore dell’Università di Parma – Dipartimento di Ingegneria e Architettura (ore 17). 

Venerdì 25 novembre sarà la volta del Museo dell’Opera, che ripercorre quattro secoli di storia del teatro musicale: in programma alle 10.30 una visita guidata e laboratorio per le scuole dal titolo “Opera Game” e, alle 16, una per il pubblico adulto con ascolti a cura del. Prof. Marco Capra (Università di Parma – Dipartimento DUSIC). Alle 20.30, nella Sala dei Concerti della Casa della Musica seguirà il concerto del Quartetto Adorno che interpreterà musiche di L.v. Beethoven. L’evento è offerto da Scrollavezza & Zanrè – Liutai in Parma che metteranno a disposizione un quartetto di strumenti da loro realizzato secondo una visione estetica e sonora unitaria. 

In occasione del ventennale è prevista anche la riedizione del volume curato da Marco Capra nel 2007, “Il teatro d’opera a Parma. Quattrocento anni, dal Farnese al Regio”, rivisto dallo stesso autore, già presidente dell’Istituzione Casa della Musica, in una nuova veste grafica e con una parziale revisione dei contenuti, aggiornati allo stato attuale. L’obiettivo resta, oggi come allora, quello di fornire al lettore una guida alla comprensione dei fenomeni trattati, valorizzando in particolare il patrimonio archivistico e museale che Casa della Musica conserva e di cui promuove la conoscenza attraverso i suoi servizi museali, archivistici e bibliotecari. 

Sabato 26 novembre la protagonista sarà la Biblioteca-Mediateca di Casa della Musica, da sempre al servizio di studiosi, appassionati e bambini. Alle 11 una visita guidata a cura di Federica Biancheri; alle 16 una lettura animata per i più piccoli a cura di Federica Biancheri e Cristina Gnudi. Alle 18 la presentazione del libro di Sandro Cappelletto “Mozart – Scene dai viaggi in Italia”: l’autore dialoga con il violinista Marco Bronzi. La giornata si concluderà alle 20.30, con il concerto “I viaggi di Mozart in Italia” a cura dell’Ensemble Salotti Musicali Parmensi. 

Gran finale domenica 27 novembre, dalle 10 alle 19, con la Grande Maratona Musicale a cura di tutti gli enti Partner di Casa della Musica: AERCO – Associazione culturale Cori Emiliano Romagnoli, Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma, Corpo Bandistico Giuseppe Verdi di Parma, Fondazione Arturo Toscanini, Fondazione I Musici di Parma, Istituto Nazionale di Studi Verdiani, Fondazione Prometeo, Gruppo Appassionati Verdiani Club dei 27, Liceo Musicale “A. Bertolucci” di Parma, ParmaFrontiere Associazione Culturale, Società dei Concerti di Parma, Università di Parma (Dipartimento di Ingegneria e Architettura e Dipartimento DUSIC). Ogni mezzora si alterneranno momenti musicali dislocati in tutti gli spazi della Casa della Musica e della Casa del Suono. 

Nei giorni di sabato 26 e domenica 27 novembre sono previste anche visite guidate alla Chiesa di San Francesco del Prato a cura del Comitato per San Francesco del Prato: sabato 26 dalle 11 alle 13 (ultimo ingresso alle 12.30) e dalle 15 alle 18 (ultimo ingresso alle 17.30); domenica dalle 15 alle 18 (ultimo ingresso alle 17.30). 

L’ingresso a tutti gli eventi è libero fino a esaurimento posti e gratuito.  

Per informazioni: 0521 031170 infopoint@lacasadellamusica.itwww.lacasadellamusica.it

Programma completo www.lacasadellamusica.it