Al via la riqualificazione di via San Pietro

11
Modena

Da lunedì 5 settembre cantiere per sottoservizi e nuova pavimentazione. Si interviene tra la chiesa e via Saragozza. Giovedì area set del film su Ferrari

MODENA – Partono lunedì 5 settembre i lavori di riqualificazione di via San Pietro, nel centro storico di Modena. L’intervento si svolge nel tratto compreso tra la chiesa e via Saragozza e prevede, come nelle altre strade cittadine dove si stanno svolgendo lavori dello stesso tipo, la scarifica della pavimentazione esistente in asfalto, il recupero dei ciottoli della pavimentazione storica sottostante e il rifacimento dei sottoservizi.

La riqualificazione si completerà con la nuova pavimentazione in selce e ciottoli, in continuità con l’intervento già eseguito negli anni scorsi. Questi lavori fanno parte di un pacchetto di interventi su alcune strade del centro storico per un importo complessivo di 500 mila euro.

Da lunedì è previsto il divieto di sosta, con rimozione, in due tratti della strada (tra il civico 8 e il 16, tra il 16 e via Saragozza), con sospensione della circolazione in base all’andamento dei lavori. Anche l’accesso ai passi carrabili dipenderà dall’andamento del cantiere.

Mentre giovedì 8 settembre, a margine dell’area di cantiere, è prevista una sessione di riprese del film del regista Michael Mann, dedicato alla vita privata e professionale di Enzo Ferrari.

Il cronoprogramma dell’intervento di riqualificazione prevede la riapertura della strada al transito pedonale e ciclabile entro gennaio 2023, mentre il traffico veicolare potrà riprendere il mese successivo, dopo un periodo di assestamento della nuova pavimentazione.