Al via il censimento permanente sulla popolazione e le abitazioni 2022

11

Anche quest’anno Parma, come tutte le città capoluogo, è tra quelle coinvolte nello svolgimento delle indagini campionarie

PARMA – Il Censimento permanente, che assume cadenza annuale, e non più decennale,​ interessa anche Parma. Coinvolgerà un campione rappresentativo della popolazione. Solo una parte dei Comuni italiani viene coinvolto ogni anno dalle rilevazioni: Parma è tra questi.  Grazie all’uso integrato di rilevazioni statistiche campionarie e dati provenienti da fonti amministrative, il Censimento permanente è in grado di restituire annualmente informazioni che rappresentano l’intera popolazione, ma anche di contenere i costi e il disturbo statistico sulle famiglie.

Saranno circa 5.200 le famiglie parmigiane coinvolte dalle operazioni del censimento a campione.  L’indagine prende avvio in questi giorni e terminerà il 22 dicembre. I cittadini dovranno rispondere riferendosi alla situazione familiare in essere, riferita a domenica 2 ottobre 2022.

La rilevazione areale interesserà un campione di 266 indirizzi e vedrà in campo 30 rilevatori incaricati e debitamente muniti di tesserino ad hoc. In ciascun numero civico compreso nel campione dei 266 indirizzi, entro il 12 ottobre verrà affissa una locandina che informerà le famiglie del condominio dell’arrivo del rilevatore per il censimento. In tutte le cassette della posta verrà inserita una lettera dell’Istat con i dettagli sulle operazioni di rilevazione ed eventualmente il biglietto da visita del rilevatore per fissare un appuntamento.

Dal 13 ottobre i rilevatori cominceranno a suonare ai campanelli delle famiglie per la compilazione del questionario utilizzando un tablet e, alla fine dell’intervista, su richiesta, verrà rilasciata una ricevuta. La rilevazione areale si concluderà il 17 novembre.

Parallelamente partirà la rilevazione da lista. Circa 4.000 famiglie compileranno il questionario online, in maniera autonoma, a partire dal 3 ottobre. Queste famiglie riceveranno, per posta, una lettera dell’Istat con tutte le indicazioni e le credenziali per accedere al canale web, aperto dal 3 ottobre al 12 dicembre. Inoltre dal 7 novembre i rilevatori comunali cominceranno a contattare a domicilio le famiglie inadempienti per invitarle a compilare il questionario. La chiusura della rilevazione da lista è prevista per il 22 dicembre. 

Il censimento è considerato uno strumento di pubblica utilità e per i cittadini è obbligatorio rispondere ai quesiti censuari (in base a quanto previsto dal Decreto Legislativo 6 Settembre 1989 n. 322). I dati raccolti sono tutelati dal segreto statistico, sono diffusi solo in forma aggregata e utilizzati solo per fini istituzionali e statistici. I dati personali sono tutelati dal Codice in materia di protezione dei dati personali in ogni fase della rilevazione, dalla raccolta alla diffusione dei dati.

Per ricevere informazioni e chiarimenti, i cittadini possono contattare l’Ufficio Comunale di Censimento del Comune di Parma chiamando il numero 0521218129 (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 17 e il sabato mattina dalle 9 alle 13), oppure scrivendo una mail all’indirizzo statistica@comune.parma.it.

Tutte le informazioni sui contenuti del censimento si possono trovare sul sito dell’Istat (https://www.istat.it/it/censimenti/popolazione-e-abitazioni). Ad ulteriore disposizione anche il numero verde 800.188.802 attivo dal 1° Ottobre al 22 Dicembre (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 21 tutti i giorni.)