Al via i lavori per la messa in sicurezza del ponte sul fiume Reno a Sasso Marconi

64

Partiranno martedì 22 dicembre i lavori per la messa in sicurezza del ponte sul fiume Reno lungo la SP325 “Val di Setta e Val di Bisenzio” a Sasso Marconi

BOLOGNA – Il Ponte era stato inserito nel 2018 nell’elenco delle priorità che la Città metropolitana aveva indicato al Governo classificandolo con “priorità alta”. Il tratto di strada occupato dal ponte sarebbe dovuto essere trasferito ad Anas in novembre ma il passaggio è stato procrastinato a marzo 2021. L’accelerazione del peggioramento delle condizioni della struttura ha comportato ora uno stanziamento di risorse straordinario da parte della Città metropolitana di 183 mila euro di cui l’Ente chiederà poi il rimborso.

In particolare i sopralluoghi hanno evidenziato il progredire di un diffuso stato di ammaloramento del calcestruzzo con distacco di ampie porzioni di copriferro dagli elementi verticali di sostegno dell’impalcato in particolare sulla pila n.15, con conseguente accelerazione del processo di corrosione delle armature.

Per questo dalle ore 12 di martedì 22 dicembre fino al ripristino in condizioni di sicurezza della viabilità lungo la SP325 “Val di Setta e Bisenzio” dal km 0+000 al km 0+170, si dispone:
– restringimento della carreggiata
– limitazione progressiva della velocità a 30 km/h;
– divieto di sorpasso;
– senso unico per i veicoli che dalla rotatoria di intersezione tra le SP37-325 e il raccordo autostradale A1var sono diretti alla rotatoria di intersezione tra la SP325, la SS65 e la strada comunale Viale Kennedy;
– divieto di accesso per tutti i veicoli che, provenendo dalla rotatoria di intersezione tra la SP325, la SS65 e la strada comunale Viale Kennedy intendono immettersi sul ponte.