Al Cinema San Biagio “Sussurri e grida” di Ingmar Bergman

Lunedì 3 dicembre, alle ore 21.00 nuovo appuntamento della rassegna dedicata al grande regista svedese

CESENA – Al Cinema San Biagio continua la rassegna “Ingmar Bergman 100” dedicata al grande regista svedese nel centenario della sua nascita.

Appuntamento lunedì 3 dicembre alle 21.00 con la proiezione di “Sussurri e grida”, film del 1973. Nel cast compaiono alcuni degli interpreti più significativi del cinema di Bergman, fra cui Ingrid Thulin, Erland Josephson e Liv Ullmann; in un piccolo ruolo c’è anche Linn Ullmann, figlia di Liv e dello stesso Bergman, allora bambina.

Il film, una delle opere di Bergman più pervase di pessimismo, prende le mosse dagli ultimi giorni di vita di Agnese, gravemente malata e assistita dalla badante e dalle sorelle Karin e Maria. Davanti alla sua agonia emerge un mondo di risentimenti e dolori impossibili da risanare.

La rassegna “Ingmar Bergman 100” si concluderà lunedì 10 dicembre con la proiezione di “Fanny e Alexander”.

Il biglietto d’ingresso alle proiezioni costa 5 euro (3 euro ridotto per studenti).

Fino al 9 dicembre si potranno visitare anche le mostre fotografiche che accompagnano la rassegna: la prima al San Biagio (“Ingmar Bergman 100”), che ripercorre le tappe della sua celebrata carriera, la seconda in biblioteca Malatestiana (“Bergman, Il gioco delle coppie”) sulle sue più celebri coppie, e la terza al Teatro Bonci (“I volti di Bergman”), una galleria dei suoi più famosi interpreti.