Al Chiostro di San Francesco_Cesena il 7 luglio in scena La caduta di Troia

10
La caduta di Troia – Massimo Popolizio light

CESENA – Primo appuntamento al Chiostro di San Francesco per la rassegna IL BONCI SOTTO LE STELLE, organizzata da Emilia Romagna Teatro Fondazione nell’ambito di Cesena riparte – Che spettacolo!, il cartellone di eventi e iniziative promosso e coordinato dal Comune di Cesena per l’estate 2021.

In programma mercoledì 7 luglio alle ore 21.30 La caduta di Troia: Massimo Popolizio adatta e interpreta il Libro II dell’Eneide, accompagnato dalle musiche originali di Stefano Saletti eseguite dal vivo dall’autore con la cantante Barbara Eramo e il musicista iraniano Pejman Tadayon.

Il più antico e sanguinoso degli inganni: alla corte della regina Didone, Enea narra con “indicibile dolore”, la notte di violenza e di orrore che ha segnato la caduta di Troia. L’immenso cavallo di legno, dono dei Greci, viene trasportato dentro le mura della città e si rivela una macchina di morte e distruzione.

Sul palcoscenico la voce di Massimo Popolizio si fa materia, nel racconto di Virgilio che sembra una sorta di sceneggiatura ante litteram. «Attraverso quelle parole – scrive Popolizio – cercherò di creare vere e proprie immagini, di far vedere ciò che è scritto».

Stefano Saletti, autore delle musiche, suona in scena l’oud, il bouzouki e il bodhran mentre il musicista iraniano Pejman Tadayon il kemence, il daf e il ney, antichi ed evocativi strumenti della tradizione persiana. La voce limpida di Barbara Eramo si muove tra melismi e scale di derivazione mediorientale, cantando in ladino, aramaico, ebraico e sabir, antica lingua del Mediterraneo.

Una vera e propria “partitura” che fa di questa pièce un’operina.

Biglietti da 16 a 12 euro. È possibile prenotare o acquistare alla biglietteria del Teatro Bonci dal lunedì al venerdì, dalle ore 10.00 alle 14.00. Il 7 luglio anche dalle ore 17.00 alle 19.00 e dalle ore 20.00 sul luogo di rappresentazione.

I posti a sedere sono distanziati nel rispetto delle normative attuali.

Massimo Popolizio

Nato a Genova nel 1961, dopo il diploma all’Accademia Nazionale d’arte Drammatica Silvio D’Amico inizia a lavorare con Luca Ronconi, un sodalizio che si protrae fino all’ultimo lavoro del Maestro, Lehman Trilogy (2015), per il quale ottiene il premio UBU come migliore attore. Tra i molti spettacoli interpretati per Ronconi, Gli ultimi giorni dell’umanità di Kraus (1990), Verso Peer Gynt da Ibsen (1995), Quer pasticciaccio brutto de via Merulana di Gadda (1996), Il lutto si addice a Elettra di O’Neill (1997), I due gemelli veneziani di Goldoni (premio UBU 2001 come migliore attore protagonista). Per Professor Bernhardi di Schnitzler riceve l’UBU 2005 come miglior attore non protagonista.

In teatro collabora anche con Cesare Lievi, Claudio Longhi, Franco Branciaroli, Walter Pagliaro, Gianfranco de Bosio, Antonio Calenda, Marco Sciaccaluga, Elio De Capitani, Mauro Avogadro, Piero Maccarinelli, Jean Pierre Vincent, Massimo Castri, Lluís Pasqual, Carmelo Rifici.

Nel 2015 dirige Il prezzo di Arthur Miller, con Umberto Orsini. Nel 2017 vince il premio UBU per la regia di Ragazzi di Vita di Pier Paolo Pasolini, campione di incassi per due stagioni al Teatro Argentina di Roma, e nel 2019 il suo Un nemico del popolo è Miglior spettacolo, sempre ai Premi UBU.

Per Radio Tre realizza la lettura integrale di vari libri, tra cui Ragazzi di vita.

Molti anche i ruoli in tv, diretto da Claudio Bonivento, Roberto Faenza, Riccardo Milani, Enzo Monteleone.

Nastro d’Argento per il doppiaggio di Kenneth Branagh nel film Hamlet (1998).

Per il grande schermo collabora con i fratelli Taviani, Michele Placido, Daniele Luchetti, Paolo Sorrentino (Il divo, La grande bellezza), Mario Martone (Il giovane favoloso), Carlo Verdone, Fiorella Infascelli (nel ruolo di Falcone in Era d’estate, per cui riceve il Nastro d’Argento). Nel 2018 è protagonista del film di Luca Miniero Sono Tornato in cui interpreta Mussolini. Seguono Il campione (2019), Bentornato presidente (2019), Il ladro di giorni (2019), I predatori (2020, Nastro d’Argento 2021 come miglior attore non protagonista), Governance (2021).

INFORMAZIONI E CONTATTI

Chiostro di San Francesco, Via Montalti, 4 – Cesena

Biglietto intero € 15

Ridotto under 35, over 60, convenzioni* € 12

*l’elenco è disponibile sul sito del Teatro

prevendita € 1

Biglietteria Teatro Bonci

Piazza Guidazzi – Cesena

0547 355959 – info@teatrobonci.it

Apertura dal lunedì al venerdì, ore 10.00-14.00.

Nel giorno dello spettacolo, apertura anche pomeridiana (ore 17.00-19.00) e dalle ore 20.00 sul luogo di rappresentazione.

cesena.emiliaromagnateatro.com

IL BONCI SOTTO LE STELLE

serate spettacolari a cura di Emilia Romagna Teatro Fondazione

nell’ambito di Cesena riparte – Che spettacolo!

Chiostro di San Francesco
Via Montalti, 4 – Cesena

mercoledì 7 luglio ore 21.30

La caduta di Troia

dal Libro II dell’Eneide
adattamento e interpretazione Massimo Popolizio
musiche di Stefano Saletti
eseguite in scena da
Barbara Eramo voce e percussioni
Stefano Saletti oud, bouzouki, bodhran, voce
Pejman Tadayon kemence, ney, daf
Compagnia Umberto Orsini

durata: 1 ora e 10’

Massimo Popolizio racconta l’inganno del cavallo di Troia