Ai Giardini d’estate i cambiamenti climatici con “Planet B”

10
compagnia permanente Ert

Sabato 24 luglio, alle 21, il progetto teatrale di Ert sull’emergenza ecologica. Ed è aperta la prevendita per “Melancholia”, il concerto del pianista Ramin Bahrami

MODENA – I temi più che mai attuali dei cambiamenti climatici, della crisi ambientale e dell’emergenza ecologica sono al centro di “Planet B. Un mondo ancora possibile?”, il progetto teatrale che la compagnia permanente di Ert Fondazione porta in scena ai Giardini d’estate sabato 24 luglio alle 21.

Sul palco allestito al Parco Ducale, in collaborazione con The climate change theatre action, gli attori di Ert propongono un discorso globale e aperto sul coinvolgimento e sulle responsabilità di tutti e tutte nella tutela dell’ambiente che abitiamo, chiamando a raccolta testi scritti da autrici e autori di diversi paesi.

Lo spettacolo, a cura di Emilia Romagna Teatro Fondazione, è a pagamento (il biglietto costa 7 euro); in caso di maltempo sarà spostato al Teatro Storchi.

Ed è già aperta la prevendita dei biglietti per “Melancholia”, il concerto del pianista di origini iraniane Ramin Bahrami, tra i più grandi interpreti di Bach al mondo, in programma martedì 27 luglio, alle 21. Con la complicità del giornalista e produttore discografico Alberto Spano, Barhami disegna un percorso musicale intenso tra le pagine dei più grandi compositori “melanconici”: da Scarlatti a Ravel, attraverso Bach, Chopin, Čajkovskij, Grieg, Debussy e tanti altri. Lo spettacolo, curato da Gioventù musicale, è a pagamento (il biglietto costa 10 euro); in caso di maltempo, il concerto si terrà al Teatro San Carlo.

Tutti gli spettacoli, anche quelli a ingresso gratuito sono su prenotazione. Ci si può prenotare via mail (biglietteria@emiliaromagnateatro.com), presso la biglietteria del teatro Storchi (059 2136021) da martedì a venerdì dalle 10 alle 14; il sabato dalle 10 alle 14 e dalle 16.30 alle 19, direttamente ai Giardini, la sera stessa, a partire da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo.

La rassegna “I Giardini d’estate” è promossa dal Comune di Modena nell’ambito dell’Estate modenese 2021, e affidata per il secondo anno consecutivo a Emilia Romagna Teatro Fondazione; la rassegna è realizzata in collaborazione con il Teatro Comunale Luciano Pavarotti, con il sostegno di Fondazione di Modena e del Gruppo Hera, e con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna.

Il programma completo è scaricabile dal sito del Comune: www.comune.modena.it/estate2021.