Agenda digitale, arriva Sicraweb

26

Nuovo sistema di gestione dei servizi demografici del Comune di Bologna. Lunedì 8 marzo, per l’avvio del nuovo sistema, chiusi URP, servizi anagrafici, elettorale e stato civile

BOLOGNA – Sicraweb è il nome del nuovo sistema informatico per la gestione dell’anagrafe della popolazione residente del Comune di Bologna che sostituirà il sistema informativo della popolazione (SIPO) nato nel 1987.

Il passaggio al nuovo sistema rientra nelle azioni del processo di digitalizzazione e di evoluzione strategica del Comune avviato da Agenda digitale per il mandato 2016-2021. Rappresenta un’operazione di innovazione amministrativa in grado di migliorare l’integrazione dei servizi per il cittadino e dei flussi interni di lavoro.

Per il passaggio a Sicraweb, l’Ufficio per le relazioni con il pubblico (Urp) di Piazza Maggiore e gli Urp di Quartiere rimarranno chiusi lunedì 8 marzo, così come l’ufficio elettorale, l’ufficio matrimoni e unioni civili e l’ufficio nascite e cittadinanze.

Saranno garantiti solo i servizi essenziali e gli atti urgenti: matrimoni in extremis, atti di nascita al limite dei 10 giorni previsti per legge e gli atti di decesso.

Domenica 7 e lunedì 8 marzo potrebbero esserci brevi disservizi sul portale servizi online della rete civica.

Tanti i risultati che si realizzeranno grazie a Sicraweb:

  • migliore integrazione con l’anagrafe nazionale della popolazione residente (ANPR);
  • eliminazione dei tempi interni di trasmissione delle pratiche verso l’URP e la Polizia Locale;
  • riduzione e progressiva eliminazione del cartaceo grazie alla dematerializzazione della pratica anagrafica;
  • sviluppo di un portale di servizi online per gli utenti, integrati in tempo reale con la banca dati;
  • gestione della toponomastica integrata con i dati catastali;
  • gestione storicizzata delle consultazioni elettorali e integrata dei risultati elettorali;
  • storico di tutti certificati richiesti online dal singolo utente con la possibilità di consultazione e download.