’Adunata degli Alpini, “Piacere Piacenza” invita a promuovere strutture ricettive e attività di ristorazione

Palazzo Mercanti_500PIACENZA – In vista dell’Adunata del 2° Raggruppamento Alpini del 19 e 20 ottobre, l’invito l’Amministrazione comunale invita i titolari di esercizi di ristorazione e strutture ricettive operanti in città a fornire allo Sportello Iat i recapiti e i dati aggiornati sulle proprie attività. Le informazioni saranno pubblicate, gratuitamente, sul portale turistico comunale www.piacerepiacenza.it , sulla App ufficiale “Piacenza” e sul sistema informativo http://turismo.provincia.piacenza.it , ma potranno essere utilizzate anche per integrare i contenuti di materiale promozionale del territorio.

E’ inoltre già attiva e costantemente aggiornata, sul sito www.comune.piacenza.it , l’apposita sezione “Adunata Alpini”, cui si accede direttamente dalla home page.

“L’obiettivo – spiegano gli assessori Jonathan Papamarenghi e Stefano Cavalli – è quello di arricchire i servizi per i visitatori, andando a completare la presentazione dell’offerta turistica anche sotto il profilo della ricettività alberghiera e della buona tavola, valorizzando gli aspetti legati alla qualità, al ventaglio di proposte del territorio e all’enogastronomia, settore sempre più incisivo nell’orientare i viaggiatori verso la scelta della propria destinazione. Crediamo che sia un’opportunità preziosa anche per gli operatori economici, che senza costi aggiuntivi possono contare su una vetrina istituzionale di rilievo”.

L’appello rivolto ad albergatori e ristoratori giunge infatti a poche settimane da uno degli eventi più attesi dell’anno, l’Adunata delle Penne Nere di Emilia Romagna e Lombardia, che il 19 e 20 ottobre convoglierà a Piacenza migliaia di persone provenienti da altre realtà. “Al tempo stesso – rimarcano gli assessori – è un consolidamento di quella volontà di fare squadra tra pubblico e privato, lavorando insieme per l’obiettivo unitario di far conoscere e apprezzare, in tutte le sue sfaccettature, la città e la sua capacità di accoglienza, anche in vista di altri appuntamenti prestigiosi, dalla presentazione ufficiale della Guida Michelin al percorso di Parma 2020”.

Se, già nella scorsa primavera, tutti gli operatori interessati erano stati contattati dallo Iat comunale per la rilevazione annuale delle risorse e dei servizi turistici, con l’invito a compilare entro un preciso termine i moduli necessari, oggi questa opportunità si ripropone senza particolari scadenze. Tutte le informazioni e le modalità di adesione si possono consultare, nel dettaglio, sul sito www.comune.piacenza.it , con evidenza anche in home page, nonché su www.piacerepiacenza.it .