Acqua torbida a S. Agata Feltria, Casteldelci e Perticara: bollirla prima dell’utilizzo


Rimini
Le importanti nevicate e le piogge stanno causando un importante aumento della torbidità nelle sorgenti del Senatello. A Novafeltria situazione sotto controllo grazie alle autobotti

RIMINI – Le importanti nevicate dei giorni scorsi e l’improvviso innalzamento delle temperature, accompagnato dalla pioggia, sta causando un importante aumento della torbidità nelle sorgenti del Senatello che riforniscono gran parte dei comuni dell’Alta Val Marecchia.

I comuni interessati al fenomeno sono S. Agata Feltria (in particolare nella zona di Romagnano), Casteldelci e la frazione di Perticare nel comune di Novafeltria: si consiglia di bollire l’acqua prima dell’utilizzo.

Per quanto riguarda il comune di Novafeltria la situazione è al momento sotto controllo, grazie all’attivazione delle autobotti: il personale Hera è in servizio e sta gestendo le criticità.

Il fenomeno dell’acqua torbida dovrebbe rientrare entro i prossimi due giorni e in ogni caso tutto il personale Hera del Pronto intervento è in servizio per gestire e monitorare la situazione.

Si ricorda che in caso di urgenza (segnalazione guasti, rotture, emergenze varie) è gratuito e attivo 24 ore su 24, sette giorni su sette il numero di pronto intervento Hera 800.713.900 per i servizi acqua, fognature e depurazione.