Abbracciamoci il 3 ottobre sotto i Portici del Grano

5

Grande festa di culture e tradizioni per tutti i cittadini e le cittadine di Parma

PARMA – I Portici del Grano in Piazza Garibaldi, domenica 3 ottobre, dalle ore 15.30 alle ore 18.00 promuoveranno un grande “abbraccio” tra culture e tradizioni.

La Festa dell’Abbraccio offrirà infatti una carrellata di musiche, danze, canti, poesie e sfilate di costumi tradizionali, espressione delle numerose culture presenti a Parma, in un abbraccio simbolico che raccolga e unisca persone, gruppi, comunità, etnie ed espressioni culturali differenti.

Dalla vicina Romania fino al Perù, dai paesi del Magreb (Marocco, Tunisia e Algeria) al Ruanda, dal Burkina Faso all’Albania, dall’Etiopia all’Afghanistan, senza dimenticare le espressioni della cultura locale. Senza dimenticare il nostro dialetto, i cori tradizionali o la musica di Giuseppe Verdi, in una coralità di espressioni idealmente unite dal dialogo, dall’amicizia, dall’amore per Parma, unite in un’espressione variopinta e multiforme di declinazione di modi di esprimere le emozioni che sono universali.

L’iniziativa è coordinata dall’Associazione W4W/Women for Women, col prezioso aiuto del gruppo musicale “È più bello insieme” e di Anolf, rappresenta l’evento conclusivo del progetto di Parma 2021 “La cultura accorcia le distanze” ed è frutto del lavoro di un pool composito di associazioni che lavorano insieme da tre anni. Nel corso di questi mesi, poi, altre associazioni e realtà italiane e straniere si sono aggiunte, così da rendere lo scenario ancora più ricco.

“Parma Capitale della Cultura trova nell’iniziativa in programma la prossima domenica una felice opportunità di scambio e di sviluppo di relazioni” dice Nicoletta Paci alla guida dell’Assessorato ad Associazionismo e Diritti dei Cittadini del Comune di Parma “che si inserisce proprio nella mission che  l’Amministrazione si è data nel suo doppio anno di Capitale Italiana della Cultura: quella di dimostrare come la cultura abbatta ostacoli e pregiudizi e sia lo strumento e l’ambito più fertile per mettere fondamenta universali della società di oggi e di domani”.

L’immagine del materiale promozionale è frutto del talento della pittrice Giovanna Fulgoni, il pomeriggio della collaborazione di tantissime associazioni presenti sul territorio: W4W / Women for Women Aps (capofila del progetto), Al-Amal, (Donne Marocchine), Voce Nuova Tunisia, Romania Chiama Parma, Centro Interculturale di Parma e Provincia, Forum Donne Indipendenti (Donne Albanesi) Soroptimist Club Parma, AIDM. Associazione Italiana Donne Medico, Ass. Amici d’Africa, Donne Algerine a Parma, ANOLF Odv, FIDAPA BPW Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari, LiberaMente, Associazione peruviana “Il sorriso di Michelle”, Festival Of Praise & Care (Comunità Africana), Comunità Senegalesi di Parma e Provincia, MOICA Movimento Italiano Casalinghe.

Ingresso libero – Green pass obbligatorio. Posti a sedere limitati.