Abbandono di rifiuti, scatta la denuncia per un cittadino di Imola

28

Intervento della Polizia locale della Città metropolitana su segnalazione dei volontari delle Guardie Ambientali Metropolitane

BOLOGNA – La Polizia locale della Città metropolitana ha denunciato per abbandono di rifiuti un cittadino di Imola. L’uomo aveva sgomberato locali di sua proprietà, ma al posto di smaltire correttamente i rifiuti nella stazione ecologica locale, li aveva abbandonati in due punti lungo una strada di campagna, nella periferia della città. I due cumuli di rifiuti erano formati da materiali di plastica, metallo, legno e carta, suppellettili e altri rifiuti urbani di varia natura e dimensione, insieme a potature e ramaglie e a un frigorifero a pozzetto di grandi dimensioni. Ispezionando i rifiuti gli agenti hanno trovato dei documenti che hanno permesso l’identificazione del responsabile dell’abbandono. L’uomo è così stato denunciato all’Autorità giudiziaria per violazione degli adempimenti definiti dal Testo Unico Ambientale rispetto allo smaltimento di rifiuti da parte di privato cittadino. I due cumuli di rifiuti sono stati sgomberati da un’azienda specializzata.

Il fatto risale ai giorni scorsi, gli agenti sono intervenuti a seguito di segnalazioni dell’Associazione di vigilanza volontaria CGAM (Corpo Guardie Ambientali Metropolitane) di Imola.