A Modena oggi il seminario “Etica, mafie e corruzione”

32

Venerdì 4 dicembre, alle 10, seminario di formazione on line aperto a tutti. Secondo appuntamento del ciclo curato dal Comune insieme ad Avviso pubblico

MODENA – “Etica, mafie e corruzione” è il tema del seminario in programma venerdì 4 dicembre, alle 10, accessibile on line sulla piattaforma “Go to meeting”.

Il seminario, aperto a tutti gli interessati, è il secondo appuntamento del ciclo “Legalità e territorio 2020” pensato prevalentemente per amministratori pubblici, dipendenti degli enti locali, componenti del tessuto sociale ed economico e incentrato sulla prevenzione del crimine organizzato e mafioso e sulla promozione della cultura della legalità. Il ciclo è promosso dal Comune di Modena in collaborazione con la Regione Emilia Romagna e Avviso Pubblico.

Per partecipare al seminario è necessario iscriversi inviando una mail all’indirizzo di Avviso Pubblico (organizzazione@avvisopubblico.it).

L’incontro di venerdì 4 dicembre propone un inquadramento di senso e di contesto dell’attività di contrasto a mafia e corruzione dell’ente locale e un approfondimento della normativa che guida l’azione amministrativa. Dopo i saluti e l’introduzione di Andrea Bosi, assessore a Lavori pubblici, Politiche del lavoro e per la legalità del Comune di Modena, intervengono Silvia Nejrotti, consulente per la Federazione trentina della cooperazione e formatrice manageriale nel settore no profit, e Salvatore Sberna, docente di Politica comparata delle mafie alla Scuola Normale di Pisa.

Il corso, che prevede altri due incontri sul contrasto al riciclaggio e su appalti, mafie e corruzione in programmazione a gennaio, è realizzato nell’ambito del progetto “Legalità e territorio 2020”, cofinanziato dalla Regione Emilia Romagna e co-progettato con l’associazione Avviso Pubblico, Enti locali e Regioni per la formazione civile contro le mafie.